Savadori come Mamola: che rischio! [Video]

Il pilota del team Milwaukee Aprilia è stato protagonista di un salvataggio da brividi: l'Aprilia ha tentato di disarcionarlo ma Lorenzo è riuscito a domarla. Quasi come Randy Mamola a Misano '85!

A Phillip Island si stanno aprendo le danze del Mondiale Superbike: le prove libere hanno visto un Chaz Davies in grande spolvero, che ha chiuso il venerdì in prima posizione davanti al solito Johnny Rea e ad uno straordinario Xavi Fores sulla 1199 Panigale privata del team Barni (a questo link trovate un'interessante intervista allo spagnolo!).

Dietro al plotone di Ducati e Kawasaki ci sono la Yamaha YZF-R1 ufficiale di Alex Lowes e l'Aprilia RSV4 di Lorenzo Savadori, che quest'anno difenderà i colori del team Milwaukee. Durante le prove, l'italiano si è reso protagonista di uno scenografico salvataggio in extremis: nei pressi della curva 11 -una lunga piega a sinistra- la gomma posteriore dell'Aprilia ha gettato la spugna, tentando di scaricare a terra il 24enne cesenate.

Con una freddezza invidiabile (e magari anche un pizzico di fortuna!) Lorenzo è riuscito a riprendere in mano la situazione, scongiurando un high-side potenzialmente davvero rovinoso. Dopo la scodata Savadori non ce l'ha fatta a rimanere in pista ed è finito sull'erba, ma ha evitato di venire disarcionato dalla RSV4 ormai imbizzarrita ed è rientrato in pista.

Il filmato in apertura vi mostra lo spettacolare imprevisto: non siamo tuttavia ancora ai livelli di Randy Mamola, che a Misano '85 venne letteralmente sparato in aria dal posteriore della sua Honda 500 ma riuscì a risalire in sella rimanendo aggrappato ai semimanubri della NSR. Sotto, il video dell'impresa del funambolo americano!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 216 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO