Michael Dunlop, primo test sulla Suzuki GSX-R 1000

Il 27enne di Ballymoney ha provato la nuova moto sul tracciato di Mallory Park, circuito di casa del team Hawk Racing. Presente anche Sylvain Guintoli, che difenderà i colori Suzuki nel British Superbike Championship

michael_dunlop_suzuki.jpeg

A soli due giorni dall'annuncio del suo passaggio da BMW a Suzuki, Michael Dunlop è volato a Mallory Park per un test in cui ha potuto saggiare per la prima volta le doti della nuova moto con cui disputerà la stagione 2017, la rinnovata GSX-R 1000.

Il 13 volte vincitore del Tourist Trophy ha girato sul tracciato inglese -circuito di casa del suo team, Hawk Racing- assieme a Sylvain Guintoli (che difenderà i colori di Hamamatsu nel British Superbike): gli alfieri di Bennets Suzuki non hanno trovato proprio le condizioni ideali, visto che sebbene il circuito fosse asciutto il forte vento non ha li ha certo agevolati.

Il 27enne di Ballymoney ha percorso un po' di giri su una Gixxer priva sponsor che, a differenza delle moto dei suoi colleghi, era equipaggiata con componentistica Yoshimura (telaietto in fibra di carbonio, serbatoio e codino).

Assente invece uno dei componenti più attesi, il forcellone factory che verrà provato a Cartagena la prossima settimana.

Per ora non ci sono tempi ufficiali, anche se quello che trapela è che Dunlop sia apparso a suo agio in sella alla nuova moto che ne sia rimasto piacevolmente soddisfatto. Per risalire in sella alla GSX-R ora Michael dovrà aspettare i test di Cartagena del 1-5 marzo.

Dovrebbe inoltre partecipare ai test programmati ad Almeria (Spagna) e quelli ufficiali del BSB a Donington Park, prima di prendere parte al primo round stagionale della serie inglese dedicata alle derivate di serie.

michael_dunlop_suzuki_2017-1.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO