Davide Giugliano, test a Cartagena sulla BMW HP4-R

Il 27enne romano, che il prossimo anno sarà in BSB in sella alla BMW del team Tyco, ha avuto modo di provare la S1000RR HP4-R sul circuito di spagnolo di Cartagena: un ottimo modo di togliersi un po' di ruggine di dosso in vista dei prossimi test ufficiali

davide_giugliano_bmw.jpg

E' ufficialmente iniziato il 2017 di Davide Giugliano, che nella prossima stagione sarà impegnato a portare in alto i colori del team Tyco BMW nel British Superbike, il campionato nazionale inglese dedicato alle moto derivate dalla serie.

Dopo essere stato scaricato da Ducati Corse (che sulla sella della 1199 Panigale gli ha preferito Marco Melandri), il 27enne romano ha deciso di puntare su una moto competitiva, seppur in un campionato nazionale come il BSB: la BMW S1000RR.

Negli scorsi giorni Davide ha avuto modo di provare per la prima volta una bavarese da corsa, la HP4-R dotata di telaio in carbonio: non sarà la moto con cui affronterà i mastini anglosassoni il prossimo anno, ma è un buon modo per prendere confidenza con la quattro cilindri tedesca dopo molte stagioni passate sulle V2 Ducati.

Sul tracciato spagnolo di Cartagena Giugliano ha avuto un assaggio della S1000RR, prima dei test sulla Tyco BMW in programma a fine mese:

"Per essere stata la mia prima volta su una BMW da corsa (e specialmente sulla particolarissima HP4-R) devo dire che mi sono trovato molto bene. Sicuramente è molto diversa dalle moto con cui ho corso nelle ultime stagioni, visto che è una quattro cilindri... ma dopo solo un giorno di test il feeling è stato subito buono e ho trovato molte cose che su questa moto mi piacciono un sacco. La HP4-R che ho provato non è la moto con cui correrò il prossimo anno, ma è stata comunque una buona occasione di guidare un mezzo straordinario e tornare in pista dopo un inverno lontano dai circuiti. Non vedo l'ora di provare la Tyco BMW!"

giugliano.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 67 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO