Test MotoGP, Crutchlow "soddisfatti. Il limite è l'anteriore"

L'inglese è quinto, ma senza un vero time attack. Sorprende in positivo il passo gara, simile a quello di Maverick Vinales.

crutchlow-lcr-010.jpg


I test di Phillip Island si son chiusi con un'ulteriore giornata positiva per Cal Crutchlow. Qui dove l'inglese conquistò una splendida vittoria, oggi ha chiuso in quinta posizione con il miglior riferimento cronometrico pari a 1'29.101. Ciò che però ha favorevolmente colpito il team di Lucio Cecchinello e lo stesso Cal è stato sicuramente il passo, con un run di 15 passaggi sull'1'29.5, sugli 85 totali.

Un riferimento veramente soddisfacente, considerando come questo sia lo stesso passo sfoggiato da Maverick Vinales con la Yamaha M1. Inoltre, è da sottolineare come lo stesso Crutchlow non abbia effettuato il classico giro veloce di fine giornata, il classico time attack.

Per la compagine LCR e Cal Crutchlow il ritorno in pista è programmato per il prossimo 26 marzo con i classici test pre gara di Losail.
crutchlow-lcr-006.jpg

"Siamo piuttosto soddisfatti dei test di oggi, anche se non siamo stati in grado di realizzare un giro veloce per qualche piccolo problema al mattino, quando la pista era nelle migliori condizioni per realizzarlo. In quel momento le temperature erano ottime e gli altri piloti hanno stabilito i loro migliori tempi proprio in quei momenti. La nostra priorità comunque era quella di riuscire ad effettuare dei long run ed offrire quante più informazioni a Honda.

Siamo contenti per come ci tengono in considerazione, e siamo abbastanza soddisfatti di come siano andati. Il nostro grande limite odierno sembrava oggi la gomma anteriore. Non solo per noi, ma anche per molti altri piloti. Ora dobbiamo solo raccogliere tutti i dati ed analizzarli, penso possiamo essere sufficientemente positivi per i prossimi test in Qatar".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO