CIV: Barni alla carica con Pirro e Cavalieri

Marco Barnabò" Il nostro obiettivo è quello di essere tra i protagonisti migliorando le performance e i risultati ottenuti fino a oggi" Pirro: "Non vedo l'ora di tornare in pista"

barni.jpg


Un 2016 veloce quanto sfortunato quello del team Barni, con quelle vittorie sottratte a Michele Pirro per un errore veniale (qui la storia, con le spiegazioni del team), un 2017 di rivincita, pronti a voler ri conquistare il titolo nella dodicesima stagione consecutiva del Campionato Italiano Velocità. Il team di Marco Barnabò è una realtà assoluta del CIV, in grado di trionfare negli ultimi anni con Ivan Goi, prima ancora con Baiocco, Polita e La Marra ma anche con lo stesso Pirro che, per il 2017 sarà affiancato dal giovane Samuele Cavalieri.

Confermato il solido legame con Ducati - ovviamente anche nel mondiale con Xavi Fores - la compagine italiana cambia "calzature": da Michelin si torna a Pirelli.
Il CIV vedrà il via ufficiale nelle giornate del 22 e del 23 aprile 2017 a Imola, per il primo e il secondo round di stagione.

Marco Barnabò, Principal Manager
barnabo.jpg

“Parteciperemo al Campionato Italiano Velocità per il dodicesimo anno. Il nostro obiettivo è quello di essere tra i protagonisti migliorando le performance e i risultati ottenuti fino a oggi, grazie anche alla nuova collaborazione con Pirelli. Sono molto felice di poter confermare per il terzo anno consecutivo Michele Pirro e di accogliere nel team un nuovo e giovane pilota: Samuele Cavalieri. Sono certo che, grazie all’esperienza del team e del suo compagno di squadra, avrà la possibilità di crescere e confrontarsi in un contesto altamente performante”.

Michele Pirro
pirro.jpg

“Sono davvero contento di avere la possibilità di correre anche quest’anno con il Barni Racing Team nel Campionato Italiano Velocità. Guardiamo in avanti, mettendocela tutta per ottenere buoni risultati, come fatto lo scorso anno, vincendo quasi tutte le gare. La grande novità del 2017 sono le gomme, per le quali ringrazio la Pirelli. Ringrazio ovviamente anche il team Barni, la Ducati, la Federazione e tutti coloro che continuano a permettermi di essere qui. Non vedo l’ora di provare la nuova moto e di tornare in pista”.

Samuele Cavalieri
barni-2.jpg

“Sono molto felice ed entusiasta di far parte del team Barni e di affrontare questa nuova sfida in questa categoria. Non sarà facile, soprattutto all’inizio, perché è una categoria del tutto nuova per me, non avendo mai usato un 1000. Inoltre, la concorrenza è molto alta, a partire dal mio compagno di squadra, dal quale cercherò di imparare il più possibile. Io comunque darò il massimo per essere costantemente nei 10 e migliorare le mie prestazioni sempre di più. Sono convinto che conun buon lavoro si possa fare bene”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO