SBK: regolamento 2008, si alle bicilindriche 1200

Troy Bayliss Ducati Xerox

Dopo mesi di chiacchiere, accese discussioni e antipatiche polemiche, è finalmente stato ratificato il regolamento della World Superbike per la stagione 2008. La FGSport, con l'approvazione della Federazione Motociclistica Internazionale, ha deciso: via libera alle bicilindriche 1200.
Spazio dunque alle Ducati 1098 che verranno portate a 1199 cc di cilindrata.
Porte aperte anche ad un eventuale ritorno nel mondo delle derivate di serie per l'Aprilia e per l'esordio della KTM con la sua RC8.
Ecco in breve i cambiamenti più significativi rispetto alle regolamento attuale:

- per le 2 cilindri saranno ammessi motori dagli 850 ai 1200 centimetri cubici, dai 750 ai 1000 cc per i propulsori a 3 e 4 cilindri.

- il peso minimo dovrà essere di 168 Kg per le bicilindriche, di 162 Kg per tutte le altre.

- le bielle delle 2 cilindri dovranno essere necessariamente le stesse montate sulle moto di serie.

- per il 2008 ed il 2009, tutte le case, a prescindere dal numero totale delle moto prodotte nell'anno, dovranno mettere sul mercato almeno 1000 pezzi affinché queste possano essere utilizzate nel campionato mondiale Superbike.

- dal 2010 il numero minimo sarà portato a 3000.

Il regolamento completo verrà reso pubblico dalla FIM nel corso della prossima settimana.
Attendiamo le prime impressioni dei colossi giapponesi. Si preannuncia una calda, caldissima estate...

via | WorldSBK

  • shares
  • Mail
157 commenti Aggiorna
Ordina: