Nuovo Harley-Davidson Road King Special [Video]

Solo pochi giorni fa vi abbiamo annunciato che Harley-Davidson ha in programma di presentare 50 nuovi modelli nei prossimi cinque anni. Uno è già arrivato e si chiama Road King Special.

La storia di questo modello, o meglio della sua antenata, inizia molto lontano, precisamente nel 1949 con l’introduzione del modello FL Hydra-Glide con motore Panhead, così chiamato per via della forcella idraulica che montava, in sostituzione della springer in uso su questo modello fin dal 1941. Gli anni passano e arriviamo al 1993, anno di nascita vero e proprio del modello Road King, che uscì come model year 94 in sostituzione della FLHS Electra Glide Sport, nata nel 1977 come versione “economica” della Electra Glide e senza la carenatura Batwing.

Fino a oggi erano presenti in listino due versioni Road King, entrambe dotate di parabrezza amovibile: base con borse rigide  e cerchi in lega da 17 e 16 pollici, e Classic con borse in pelle e cerchi a raggi da 16” dotati di pneumatici a fascia bianca. Da oggi entra sul mercato la versione Special, siglata FLHRXS. Non si tratta però, come nel caso di Street Glide e Road Glide, di una versione più accessoriata, ma di una caratterizzata da numerosi dettagli dark.

Gli stilisti di Milwaukee hanno preso spunto dalle numerose customizzazioni realizzate dagli appassionati di questo modello. Ecco allora sparire il parabrezza e comparire numerosi componenti anneriti. Ma non solo.

road_king_special_03.jpg

Il motore Milwaukee-Eight 107 da 1750 cc, introdotto sui modelli 2017 è quasi completamente annerito e Road King Special è il primo modello a sfoggiare questo motore con finitura total black. Il Road King Special beneficia di tutte le migliorie introdotte sui modelli Touring 2017, quindi anche le nuove sospensioni, con la forcella dotata di tecnologia DBV (Double Bending Valve), che migliora il controllo di smorzamento lineare e gli ammortizzatori posteriori riprogettati che offrono la regolazione idraulica anziché pneumatica del precarico molla.

Il frontale scuro, sormontato da un imponente gruppo ottico nero lucido, è l’elemento stilistico distintivo del Road King Special, messo ulteriormente in risalto dall’assenza di un parabrezza di serie. Ad accentuare il carattere del frontale provvede il nuovo manubrio mini-ape da 22 cm di altezza e circa 3 cm di diametro, che si traduce in una postura di guida aggressiva ma anche confortevole sulle lunghe percorrenze.

Il Road King Special veste di nero una lunga lista di elementi: protezione motore, manubrio e comandi manuali, specchietti, indicatori di direzione, carter motore, coperchio del filtro aria, silenziatori e paracalore degli scarichi. La finitura cromata è rimasta soltanto per alcuni componenti chiave del motore, come le scatole bilancieri inferiori, i tubi delle aste e i blocchi delle punterie a bicchiere, a voler sottolineare l’iconica forma V-Twin del motore Milwaukee-Eight. Sul coperchio distribuzione compare poi un nuovo inserto smerigliato con tecnica “engine-turned”, finitura che caratterizza anche la console serbatoio e l’inserto del filtro aria.

road_king_special_27.jpg

I nuovi cerchi Turbine sono in alluminio pressofuso nero lucido. Quello anteriore da 19”, novità su questo modello, si accompagna a un pneumatico da 130/60 e a un parafango a basso profilo. Posteriormente, le borse laterali si allungano sopra i silenziatori per creare un aspetto rasoterra senza ridurre la corsa delle sospensioni e risultano leggermente più capienti di quelle del Road King: 70,8 litri complessivi contro i 65 del FLHR .

Lo spazio tra le borse e il parafango posteriore è occupato da un pannello, mentre il modulo targa montato in basso completa le linee strette e ribassate del retrotreno. L’altezza sella si riduce a 695 mm, contro i 705 del Road King e i 715 del Road King Classic.

Il nuovo Road King Special è già in vendita presso le concessionarie ufficiali Harley-Davidson al prezzo di 25.700 euro f.c., 800 in più delle versioni base e Classic. Quattro le colorazioni: Vivid Black, Charcoal Denim e Olive Gold a 26.000 euro e nell’esclusiva Hot Rod Red Flake Hard Candy Custom al prezzo di 26.700 euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO