Beta Evo Factory MY 2017

Beta lancia sul mercato le nuove Evo Factory MY 2017 declinate nelle cilindrate 125cc, 250cc, 300cc 2T e 300 4T

Beta immette sul mercato la nuova top di gamma del segmento Trial: la Evo Factory MY 2017. Riduzione del peso, incremento delle prestazioni e piacere nella guida sono stati gli obiettivi perseguiti e raggiungi dagli ingegneri della Casa toscana.

beta-evo-factory-2t-my-2017-02.jpg

La nuova Beta Evo Factory MY 2017 si declina nelle cilindrate 125cc, 250cc, 300cc 2T e 300 4T. Le versioni Factory si caratterizzano per essere un'ulteriore evoluzione della Evo standard sia a livello tecnico sia al livello di design. Sono infatti numerosi i particolari speciali ed in Ergal che fanno da contorno ad una grafica replica dedicata. La Beta Evo Factory MY 2017, che sarà disponibile entro la fine del mese di febbraio, è la massima espressione tecnologica per un una moto pronto-gara.

beta-evo-factory-4t-my-2017-03.jpg

Caratteristiche


Gli interventi sulla nuova Beta Evo Factory MY 2017 sono comuni a tutti i nuovi modelli, due tempi e quattro tempi:

• Nuova forcella con regolazione in compressione: per la prima volta, oltre alla regolazione del freno in estensione mediante pomellino manuale, si aggiunge la regolazione in compressione mezzo vite di registro – posizionata nel lato sinistro sul fondo del fodero – offrendo la possibilità di personalizzare l’assorbimento della forcella secondo il proprio stile di guida.
• Nuove piastre di sterzo anodizzate nere: garantiscono maggiore leggerezza e rigidità.
• Nuova sospensione posteriore con interasse maggiore e regolazione sia in estensione che in compressione che, unite ad un doppio serbatoio di olio coassiale, permettono un notevole incremento della prestazione soprattutto nelle situazioni più impegnative.
• Nuova progressione del link: più sensibile e progressiva a vantaggio della sensibilità, della trazione e della spinta sugli ostacoli alti.
• Nuovo kit porta-targa con frecce integrate: consente maggiore praticità nell’uso fuoristradistico permettendo finalmente di praticare il Trial nel pieno rispetto delle normative di circolazione.
• Interruttore a strappo, permette di usare la moto in piena sicurezza.
• Tappi manubrio anodizzati neri, preservano l'integrità delle manopole ed il buon funzionamento del comando gas anche con il passare del tempo.
• Tappi olio motore anodizzati neri.
• Registri catena anodizzati neri.
• Pedane ricavate del pieno con pioletti in acciaio antiscivolo, assicurano la massima presa dello stivale anche in condizioni estreme ed una consistente riduzione di peso.
• Dischi freno racing, garantiscono una frenata più potente, un risparmio di peso e donano un look estetico più aggressivo.
• Pompe freno e frizione BrakTec, per una migliore modularità della frenata.
• Pneumatici Michelin X-Light, più leggeri e con maggiore aderenza.
• Calotta della camera di combustione rossa.
• Nuova veste grafica.

beta-evo-factory-my-2017-04.jpg

Motore


Il motore fa della guidabilità e della fruibilità la propria arma vincente senza però penalizzare le prestazioni che, grazie a tanti interventi mirati, sono state ulteriormente incrementate rispetto alle precedenti versioni. Tutte le motorizzazioni disponibili beneficiano dei numerosi upgrade presentati sulla Evo MY 2017 standard, a cui vanno ad aggiungersi, le seguenti novità:

125 cc. 2T
• Carter in magnesio neri che garantiscono un’importante riduzione del peso rispetto alla versione standard.
• Collettore in titanio con raccordo conico al cilindro che permette un notevole incremento delle prestazioni oltre ad un peso inferiore.
• Dischi frizione bordati: mantengono la precisione e la trattabilità della frizione anche in condizioni di estrema difficoltà.

250 cc. 2T
• Carter in magnesio neri che garantiscono un’importante riduzione del peso rispetto alla versione standard.
• Collettore in titanio: permette un notevole incremento delle prestazioni oltre ad un peso inferiore.
• Anticipo dedicato dell’accensione che genera una migliore guidabilità e risposta al comando.
• Nuovo silenziatore che incrementa le prestazioni rispetto alla versione standard.
• Dischi frizione bordati: mantengono la precisione e la trattabilità della frizione anche in condizioni di estrema difficoltà.

300 cc. 2T
• Carter in magnesio neri che garantiscono un’importante riduzione del peso rispetto alla versione standard.
• Collettore in titanio: permette un notevole incremento delle prestazioni oltre ad un peso inferiore.
• Nuovi diagrammi di distribuzione dei travasi e di scarico, abbassati rispetto alla versione standard, con conseguente aumento della coppia ai bassi regimi.
• Camera di combustione con volume e squish dedicati che permettono un incremento della performance.
• Dischi frizione bordati: mantengono la precisione e la trattabilità della frizione anche in condizioni di estrema difficoltà.

300 cc. 4T
• Silenziatore in titanio che, oltre al contenimento del peso, garantisce una maggiore prestazione su tutto l’arco di utilizzo ed una migliore linearità di erogazione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 126 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO