Vigo, la super sportiva elettrica

Una moto elettrica dalle grandi prestazioni attualmente ancora in fase di sviluppo.

Vigo, non è il cattivo del film Ghostbusters, quello di Ivan Reitman, per intendersi, ma è la nuova super sportiva elettrica in cerca di fortuna nel mercato delle moto a zero emissioni. Vigo è una moto dall’estetica aggressiva con linee decise e con gruppi ottici a LED. Offre la possibilità di interfacciare la moto allo smartphone attraverso un’apposita applicazione con la quale settare alcuni parametri del veicolo, memorizzare i percorsi effettuati, individuare l’esemplare con il GPS o verificare l’efficienza del sistema elettrico.

Le prestazioni promesse sono mostruose: la velocità massima stimata è pari a 290 km/h con un’accelerazione, secondo i costruttori, da 0 a 60 miglia (0-96 km/h) in appena 3,2 secondi. La moto pesa circa 160kg ed è spinta da un motore all'avanguardia da 90kW, circa 120 cavalli, alimentato da una batteria sulla quale il segreto industriale è totale, le voci che circolano sono innumerevoli, c'è chi parla di celle di energia, altri di ioni di litio ad alta tecnologia, altri di polimeri specifici, ma si tratta per lo più di speculazioni, in quanto ancora nessuno ne sa niente, ma gli unici dati che Vigo ha fornito parlano di una capacità di 21 kWh, ricaricabili in 7-12 ore o in 30 minuti con un caricabatterie rapido e un’autonomia promessa di 640km, quasi una gigafactory…

Stando a queste specifiche si tratterebbe del mezzo elettrico su due ruote con le migliori prestazioni al mondo, superiori persino a quelle dell'indonesiana Zero SR, ad oggi leader del mercato e nel settore della ricerca e sviluppo. Vigo sarà forse disponibile sul mercato entro la fine dell'anno ad un prezzo decisamente interessante, circa 9.400 euro che scende fino ai 7.050 euro se si diventa sostenitori del progetto sul sito della società inglese. Attualmente la moto è ancora in fase di sviluppo e, secondo l’azienda, sono ancora necessari dai cinque ai nove mesi per chiudere il progetto ed eseguire i test finali per adeguarsi alle normative stradali, dopodiché approderà su Kickstarter.

  • shares
  • Mail