Test Sepang: Andrea Iannone “Per il momento tutto bene”

Il neo acquisto della Suzuki in pista per una comparativa con la GSX-RR del 2016 e il modello evoluto del 2017.

Archiviata la prima giornata di test a Sepang per Andrea Iannone: il neo acquisto Suzuki chiude al quinto posto nella classifica dei piloti più veloci. Andrea ha girato in pista prima con la GSX-RR usata nel 2016, poi con il modello evoluto del 2017 caratterizzato da una serie di modifiche e miglioramenti applicati proprio al modello precedente. Una comparazione molto importante per il team, ma, soprattutto, per il lavoro futuro degli ingegneri.

Andrea Iannone ha dichiarato che per il momento tutto sta andando per il verso giusto, dopo la lunga pausa invernale l’importante è riprendere al più presto possibile il feeling con la moto e la pista. Il rider abruzzese conferma l’importanza del lavoro di comparazione tra le due moto, un lavoro duro, ma che secondo il pilota darà i suoi risultati. E’ ancora presto per prendere una decisione, secondo Andrea Iannone c’è ancora molto lavoro da fare, ma per ora le sensazioni sono positive e lo stesso vale per il bellissimo clima di affiatamento e collaborazione che si respira all’interno del box Suzuki.

Anche il team manager Davide Brivio si è detto soddisfatto di questo primo giorno di test, tutte le attenzioni sono volte allo sviluppo tecnico della moto attraverso una lunga e continua acquisizione di dati e informazioni, cosa che permetterà, al termine dei tre giorni di test, di introdurre significativi miglioramenti. Un Davide Brivio molto soddisfatto anche della prova di Andrea Iannone che sembra aver confermato il suo ottimo feeling con la GSX-RR.

  • shares
  • Mail