BMW Motorrad Navigator VI: navigatore satellitare evoluto

Viaggiare in moto con l’assistenza di un buon navigatore satellitare può arricchire l’esperienza. Ecco una proposta BMW Motorrad.

BMW Motorrad presenta il nuovo Navigator VI, disponibile a partire da marzo 2017. Questo navigatore satellitare è un’evoluzione del precedente modello (lo step V), cui aggiunge tante novità, in un quadro funzionale ulteriormente migliorato, per regalare tour in moto ancora più piacevoli e sicuri.

La memoria interna cresce da 8 a 16 GB (per l’EU/US, il dispositivo senza mappe pre-installate ha sempre una memoria di 4 GB), ma non è la capacità di storage ciò che più entusiasma di questo prodotto, le cui doti emergono meglio sul piano operativo, già a partire dalla maggiore leggibilità, frutto del filtro circolare di polarizzazione, che rende meno problematica la visione quando i raggi solari colpiscono direttamente il display da 5 pollici.

Di notevole interesse, per chi ama esplorare il territorio, l’opzione “strade alternative”, che permette di bypassare le arterie più trafficate, sempre che le condizioni lo permettano. Ancora più specifica la soluzione che consente di evitare le strade principali, rendendo meno difficile la scelta di sentieri viari più adatti alle moto.

Volendo, è possibile pianificare i percorsi in base all’ora, alla distanza e alle eventuali destinazioni intermedie: questo grazie alla funzione “Round Trip”, che riesce a cucire esperienze intense e più aderenti ai bisogni personali del momento. La funzione “Natural Guidance” regala utili descrizioni dei dintorni.

Sul Navigator VI, grazie all’opzione “Music Streaming”, è possibile ascoltare via Bluetooth i brani presenti su uno smartphone. Il dispositivo di navigazione di cui ci stiamo occupando permette anche di controllare in modo semplice ed intuitivo le action cam. Molto comoda la possibilità di avere rapporti sulla congestione del traffico e sulle condizioni del tempo, grazie all’App opzionale Garmin Smartphone Link.

  • shares
  • Mail