EBR: pronta a cessare la produzione

L’azienda americana fondata da Eric Buell e rilevata da Bill Melvin costretta ad interrompere la propria attività.

ebr_1190rx.jpg

Lo scorso autunno, EBR, la casa americana nata dalle ceneri della Buell, aveva annunciato un ritorno in grande stile con la presentazione di nuovi modelli che sarebbero dovuti uscire proprio questo inverno. Ma l’azienda di Bill Melvin non ce l’ha fatta, è di oggi la notizia che la EBR cesserà, di nuovo, la produzione.

Già due anni fa, Eric Buell fu costretto a interrompere la sua attività in seguito al crac finanziario seguito da ben tre aste fallimentari volte alla ricerca di un acquirente disposto a rilevare l’azienda.
A partire dalla prossima settimana la casa di East Troy inizierà a diminuire gradualmente la produzione, mentre continuerà ad assicurare garanzia e assistenza tecnica ai suoi clienti e ai suoi concessionari.

Una decisione dura per il team EBR che in quest’ultimo periodo aveva investito molto sul suo prodotto e aveva lavorato duramente per creare una società forte e competitiva sul mercato delle due ruote. Purtroppo una serie di guai con i rinnovi dei contratti con i singoli rivenditori, una produzione limitata nel 2016 e le scarse vendite non hanno permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati dall’azienda per i primi mesi del 2017.

  • shares
  • Mail