Test SBK Jerez: solo Rea meglio di Savadori

L'irlandese primo con caduta precede il portacolori Aprilia. Melandri chiude in quarta piazza davanti a Davies.

Campionato Mondiale Superbike 2017 - Doveva essere testa a testa Kawasaki-Ducati e così è stato, anche se, alla fine della giornata, la zampata di classe da parte di Lorenzo Savadori ha mischiato le carte in tavola.

Partiamo dalle conferme, ovvero da quel Jonathan Rea che continua a mostrare tutto il suo stato di forma con una Kawasaki Ninja che, in versione 2017, si mostra comunque già in forma. 1'39.809 il riferimento cronometrico del bi-campione del mondo che chiude in vetta la giornata. La novità però di questo Day2 riguarda sempre Rea che proprio ad inizio pomeriggio è stato autore di una brutta caduta alla staccata della Curva 1. Tanto spavento - controllo al centro medico - e poi subito in sella per prendersi la vetta. Gli avversari sono avvisati.

E se Rea si conferma, non di meno fa Tom Sykes, che chiude la giornata in terza piazza. Conferme anche in termini di cadute, visto che Tom è finito in terra senza conseguenze.

Tra Kawasaki e...Kawasaki si è però inserita Aprilia con un velocissimo Lorenzo Savadori. Il neo portacolori Milwaukee di Shaun Mir (ma sotto contratto con Noale) chiude la giornata al secondo posto a poco più di un decimo dalla vetta. Segnali positivi per il giovane italiano alla seconda stagione con l'RSV4.

Se Savadori ride, sorride meno Eugene Laverty. Il cavallo di razza irlandese, di ritorno dalla MotoGP è stato autore - anche lui - di un incidente - anche qui - alla curva Uno, impattando con Randy Krummenacher, esordiente in Superbike come il team Puccetti. Lo svizzero ha comunque staccato un incoraggiante 11esimo posto.

E Ducati? Marco Melandri chiude quarto, davanti a Chaz Davies di appena 11 millesimi, quinto di giornata. Un'iniezione di fiducia per il ravennate, al ritorno dopo la pausa forzata di questi ultimi anni. A Borgo Panigale possono sorridere seppur in questo primissimo scorcio di SBK.

Grande curiosità verte intorno alla nuova CBR1000RR SP2 Fireblade (che abbiamo messo alla prova a Portimao) con un Nicky Hayden buon sesto a circa due decimi da Chaz Davies. La moto è ancora embrionale nella sua fase di sviluppo ma la base sembra buona. Nona piazza per Stefan Bradl, all'esordio in Superbike.

Yamaha dal canto suo continua a rimanere un pò in sordina, ma Alex Lowes oggi è riuscito a strappare la settima posizione, mentre peggio ha fatto Michael van der Mark, decimo in giornata.

Ultime parole per il team Althea e BMW che hanno vissuto una giornata non facilissima. Reiterberger chiude 12esimo, mentre Torres, dopo una brutta caduta con clavicola contusa, abrasione al gomito. Risultato: unfit to race e S1000RR ai box di Jerez.

Classifica Test Jerez 2017 - Day-2


Superbike

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team): 1.39.809
2. Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia Team): 1.39.920
3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team): 1.40.219
4. Marco Melandri (Aruba It.Racing- Ducati): 1.40.313
5. Chaz Davies (Aruba It.Racing- Ducati): 1.40.324
6. Nicky Hayden (Honda World Superbike Team): 1.40.548
7. Alex Lowes (Pata Yamaha Official Team): 1.40.600
8. Xavi Forés (Barni Racing): 1.40.738
9. Stefan Bradl (Honda World Superbike Team):1.40.854
10. Michael van der Mark (Pata Yamaha Team): 1.41.450
11. Randy Krummenacher (Puccetti Kawasaki Racing):1.41.566
12. Markus Reiterberger (Althea BMW Racing):1.41.578
13. Jordi Torres (Althea BMW Racing): 1.41.619
14. Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia Team): 1.41.886

Supersport
1. Zulfhami Khairuddin (Orelac Racing VerdNatura): 1.44.410
2. Jules Cluzel (CIA Landlord Insurance Honda):1.45.199
3. Robin Mulhauser (CIA Landlord Insurance Honda): 1.44.410
4. Nacho Calero (Orelac Racing VerdNatura):1.45.507
5. Kyle Ryde (Kawasaki Puccetti Racing): 1.45.625
6. Hikari Okubo (CIA Landlord Insurance Honda):1.45.852
7. Federico Caricasulo (GRT Yamaha): Sin tiempo registrado
8. Lucas Mahias (GRT Yamaha): Sin tiempo registrado

Superstock 1000 FIM Cup
1. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing-Junior Team):1.43.343
2. Mike Jones (Aruba.it Racing-Junior Team): 1.43.670
3. Marco Faccani (Althea BMW Racing Team): 1.43.769
4. Julian Puffe (Althea MF 84): 1.46.176

Test SBK Jerez, subito testa a testa Kawasaki-Ducati nel Day-1


Campionato Mondiale Superbike 2017

- Il Campione del Mondo della Superbike Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) si è dimostrato subito in gran forma nella prima giornata di test dell'anno sul tracciato di Jerez de La Frontera. Il forte pilota nord-irlandese ha infatto chiuso davanti a tutti con il crono di 1:40.162, 260 millesimi più rapido dell'altra ZX-10R del compagno di box e vice iridato Tom Sykes.

A proporsi come prima alternativa alle Kawasaki c'è sempre la Ducati, che piazza gli alfieri del team Aruba.it al terzo e quarto posto a oltre 6 decimi dalla miglior Ninja. 623 millesimi il ritardo del gallese Chaz Davies, solo 27 millesimi più svelto del suo nuovo compagno di box, il rientrante e attesissimo Marco Melandri.

Quinto tempo assoluto per la Yamaha YZF-M1 del britannico Alex Lowes (Pata Yamaha) davanti al sempre affidabile spagnolo Xavi Fores (Ducati Barni Racing) mentre è settimo Lorenzo Savadori del team Milwaukee Aprilia, staccato di 1"2 dal miglior crono di Rea.

Lo spagnolo Jordi Torres (Althea BMW Racing Team) ha conquistato l'ottavo posto di giornata davanti al rientrante Nicky Hayden (Honda World Superbike Team), finalmente in pista con la nuova CBR1000RR, e all'olandese Michael van der Mark, neo-acquisto Yamaha per il 2017 e ultimo della Top 10.

Tra le Superstock 1000 in pista il miglior crono l'ha fatto segnare l'italiano Marco Faccani, 17° assoluto con 1:43.769, davanti al connazionale Michael Ruben Rinaldi con 1:44.023.

Classifica Test Jerez 2017 - Classifica Tempi Day-1

test-sbk-jerez-2017-day-1-3.jpg

Superbike

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team): 1.40.162
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team): 1.40.422
3. Chaz Davies (Aruba It.Racing- Ducati): 1.40.784
4. Marco Melandri (Aruba It.Racing- Ducati): 1.40.812
5. Alex Lowes (Pata Yamaha Official Team): 1.41.058
6. Xavi Forés (Barni Racing): 1.41.396
7. Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia Team): 1.41.416
8. Jordi Torres (Althea BMW Racing): 1.41.619
9. Nicky Hayden (Honda World Superbike Team): 1.41.830
10. Michael van der Mark (Pata Yamaha Team): 1.41.908
11. Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia Team): 1.42.142
12. Stefan Bradl (Honda World Superbike Team):1.42.255
13. Markus Reiterberger (Althea BMW Racing):1.42.530

Supersport
1. Zulfhami Khairuddin (Orelac Racing VerdNatura): 1.45.658
2. Jules Cluzel (CIA Landlord Insurance Honda):1.46.182
3. Nacho Calero (Orelac Racing VerdNatura):1.46.345
4. Robin Mulhauser (CIA Landlord Insurance Honda): 1.46.479
5. Kyle Ryde (Kawasaki Puccetti Racing): 1.46.729
6. Hikari Okubo (CIA Landlord Insurance Honda):1.47.107

Superstock 1000 FIM Cup
1. Marco Faccani (Althea BMW Racing Team): 1.43.769
2. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing-Junior Team):1.44.023
3. Mike Jones (Aruba.it Racing-Junior Team): 1.44.211
4. Julian Puffe (Althea MF 84): 1.46.932

Classifica Test Jerez 2017 - Claadifica Tempi Day1

test-sbk-jerez-2017-14.jpg

Classifica Test Jerez 2017 - Day1 - Tempi ore 16:30


1 SBK | Jonatha REA | 1:40.162 | --
2 SBK | Tom SYKES | 1:40.422 | 0.260
3 SBK | Marco MELANDRI | 1:40.812 | 0.650
4 SBK | Chaz DAVIES | 1:40.827 | 0.665
5 SBK | Alex LOWES | 1:41.058 | 0.896
6 SBK | Lorenzo SAVADORI | 1:41.440 | 1.278
7 SBK | Xavi FORES | 1:41.603 | 1.441
8 SBK | Jordi TORRES | 1:41.619 | 1.457
9 SBK | Michael VD MARK | 1:42.173 | 2.011
10 SBK | Nicky HAYDEN | 1:42.387 | 2.225
11 SBK | Eugene LAVERTY | 1:42.503 | 2.341
12 SBK | Markus REITERBERGER | 1:42.636 | 2.474
13 SBK | Stefan BRADL | 1:42.760 | 2.598
14 SBK | Leon HASLAM | 1:42.774 | 2.612
15 SBK | Randy KRUMMENACHER | 1:43.076 | 2.914
16 SBK | Luke MOSSEY | 1:43.574 | 3.412
17 STK | Marco FACCANI | 1:43.769 | 3.607
18 STK | Michael RINALDI | 1:44.127 | 3.965
19 STK | Mike JONES | 1:44.498 | 4.336
20 SSP | Zulfahmi KHAIRUDDIN | 1:45.658 | 5.496
21 STK | Alessandro VALIA | 1:46.256 | 6.094
22 SSP | Robin MULHAUSER | 1:46.479 | 6.317
23 SSP | Nacho CALERO | 1:46.515 | 6.354
24 SSP | Jules CLUZEL | 1:46.755 | 6.593
25 STK | Julian PUFFE | 1:46.932 | 6.770
26 SSP | Kyle RYDE | 1:46.995 | 6.833
27 SSP | Hikari OKUBO | 1:47.107 | 6.945

Classifica Test Jerez 2017 - Day1 - Tempi ore 12:30


1 | SBK | Jonatha REA | 1:41.271 | --
2 | SBK | Tom SYKES | 1:41.366 | 0.095
3 | SBK | Marco MELANDRI | 1:41.383 | 0.112
4 | SBK | Chaz DAVIES | 1:41.793 | 0.522
5 | SBK | Xavi FORES | 1:42.189 | 0.918
6 | SBK | Alex LOWES | 1:42.475 | 1.204
7 | SBK | Lorenzo SAVADORI | 1:42.725 | 1.454
8 | SBK | Michael VD MARK | 1:43.516 | 2.245
9 | SBK | Markus REITERBERGER | 1:44.007 | 2.736
10 | STK | Marco FACCANI | 1:44.226 | 2.955
11 | SBK | Eugene LAVERTY | 1:44.250 | 2.979
12 | SBK | Leon HASLAM | 1:44.696 | 3.425
13 | SBK | Nicky HAYDEN | 1:44.735 | 3.464
14 | STK | Michael RINALDI | 1:45.387 | 4.116
15 | SBK | Luke MOSSEY | 1:45.603 | 4.332
16 | STK | Mike JONES | 1:46.462 | 5.191
17 | SSP | Zulfahmi KHAIRUDDIN | 1:47.688 | 6.417
18 | SSP | Jules CLUZEL | 1:48.048 | 6.777
19 | STK | Julian PUFFE | 1:48.284 | 7.014
20 | SSP | Kyle RYDE | 1:49.379 | 8.109
21 | SSP | Robin MULHAUSER | 1:49.919 | 8.648
22 | SSP | Nacho CALERO | 1:50.238 | 8.967
23 | STK | Alessandro VALIA | 1:50.604 | 9.333
24 | SSP | Hikari OKUBO | 1:50.720 | 9.449
25 | SBK | Jordi TORRES | 2:03.968 | 22.697

SBK: piloti e team in pista ai test di Jerez


Anno Domini 2017, finalmente si ricomincia: l'attesa è oramai conclusa e così i protagonisti delle derivate di serie stanno iniziando il loro risveglio in quel di Jerez de la Frontera, nel sud della Spagna. Anche perchè di tempo non ce n'è tantissimo, visto e considerato come il campionato Superbike inizi il mese prossimo in Australia.

Già, ma chi scenderà in pista? Ovviamente il team campione in carica, il Kawasaki Racing Team. Il duo delle meraviglie Sykes Rea ha già provato in precedenza ad Aragn - test track per gli uomini in verde - ma al contempo anche a Jerez. Discorso non troppo dissimile per il duo di casa Ducati con Chaz Davies e Marco Melandri coppia esplosiva, pronta a mettere a ferro e fuoco la supremazia di Akashi.

Chaz vorrà sicuramente quel titolo mondiale che lo scorso anno, senza qualche errore di troppo iniziale, poteva essere più aperto (nonostante la striscia positiva illuminante di fine stagione). Nel 2017 servirà l'ultimo step, ma attenzione anche ad un Marco Melandri che vorrà riprendere il discorso lasciato a metà nella sua prima avventura in Superbike, prima della sciagurata stagione in MotoGP con Aprilia.

3.jpg

E' attesa ad una stagione di crescita la Yamaha. Già, perchè l'anno d'esordio non è stato dei migliori: Guintoli ha praticamente messo la parola fine alla stagione dopo il grande volo di Imola alle Acque Minerali, Lowes ha provato a fare del suo meglio, ma la sensazione era che non si riuscisse a sfruttare prorpio l'evoluzione ed il potenziale della moto, tanto da mettere un poco in crisi il rapporto tra lo sponsor e la squadra durante l'anno. Nel 2017 però è arrivato un cavallo di razza come Michael van der Mark, pronto a dare del filo da torcere ai big della classe.

Anno nuovo team nuovo anche per Aprilia, presente con la nuova compagine affiliata, ovvero il team Milwaukee di Shaun Mir che ha portato alla propria reggia Lorenzo Savadori - contratto Aprilia per lui - ed Eugene Laverty. Dopo un primo anno di apprendistato per il primo, ci si attende il salto di qualità. Le doti ci sono....
Attenzione anche ad un Laverty che vorrà conquistare quell'alloro solo sfiorato - sempre con la moto di Noale - prima del suo approdo in GP:

Honda punta sull'eccellente usato di Nicky Hayden. Il ragazzo del Kentuky è alla sua seconda stagione in WSBK, ma avrà dalla sua la nuova arma, la nuova Fireblade SP. Unico problema? La moto è nuovissima, dovrà essere sviluppata e, tarda un poco ad arrivare. A dargli man forte, un ulteriore ex MotoGP come Stefan Bradl. Titoli a curriculum? Moto2.

7.jpg

BMW conferma Althea ed i suoi piloti. La compagine di Genesio Bevilacqua continuerà il lavoro con Jordi Torres e Markus Reiterberger. A Jerez vedremo anche il nuovo team Kawasaki di Puccetti Racing che farà il grande salto nella classe regina con Randy Krummenacher. La compagine vittoriosa in WSS, poterà anche Kyle Ryde in terra spagnola. E a proposito di Supersport, presente anche il team CIA Landlord Insurance Honda con Cluze, Mulhauser e Okubo.

Grande protagonista della "classe di mezzo" sarà anche il GRT Yamaha Offical WorldSSP con Caricasulo e Mahias. Non resta che attendere il 24 e 25 gennaio. A Jerez si accendono i motori.

  • shares
  • Mail