Emergenza Abruzzo: la FMI in aiuto con le motoslitte

"Anche in queste ore drammatiche siamo riusciti ad agire facendo intervenire i mezzi necessari per alleviare le sofferenze delle persone colpite dal terremoto e dalle nevicate di questi giorni." ha dichiarato il Presidente FMI, Giovanni Copioli

federazione-motoslitte.jpg
Il grande cuore dei motociclisti è riconosciuto e assodato. Se c'è una cosa che ci accomuna è proprio la grande generosità verso il prossimo, sopratutto in situazioni di emergenza. Sono ancora vive le immagini degli enduristi del gruppo riconosciuto di Cerveteri che aiutarono la popolazione abruzzese colpita dal terremoto la scorsa estate. Un aiuto fondamentale da parte della FMI che si ripropone ora con questa nuova grave emergenza che ha colpito il nostro popolo.

Le forti precipitazioni nevose che hanno colpito il centro Italia hanno infatti causato l'isolamento di molti paesi e di molte frazioni. Vista la grande emergenza il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ha chiesto il supporto della Federazione Motociclistica Italiana.

La FMI - tramite il proprio Dipartimento per le Politiche Istituzionali, Sociali e di Attività di Protezione Civile, coordinato da Tony Mori – si è immediatamente attivata inviando 18 motoslitte: otto da Torino, cinque dalla zona del bellunese, due da Bassano del Grappa in provincia di Viterbo. Inoltre altrettante sono arrivate da Brescia ed una da Bergamo. Le motoslitte infatti sono al momento l'unico mezzo in grado di raggiungere certe località.

Le operazioni sono cominciate questa mattina all'alba. Due sezioni - una con base a Teramo e una a L'Aquila.

"Anche in queste ore drammatiche, grazie agli accordi precedentemente presi con la Protezione Civile, siamo riusciti ad agire facendo intervenire i mezzi necessari per alleviare le sofferenze delle persone colpite dal terremoto e dalle nevicate di questi giorni." ha dichiarato il Presidente FMI, Giovanni Copioli "Pur in mezzo alle tante difficoltà, la FMI è riuscita a reperire diciotto motoslitte che sono già in azione e che certamente saranno di aiuto per raggiungere chi è ancora isolato. Un altro segnale di come il nostro impegno cerchi di essere concreto ed efficace."

  • shares
  • Mail