BSB: John Hopkins con il team Moto Rapido Ducati nel 2017

Il californiano torna sotto le effigi di Borgo Panigale dopo la parentesi del 2015

Hopkins in Ducati 2017

Il British Superbike continua a certificare le proprie pedine per il prossimo anno, che si preannuncerà veramente di grande livello. Oltre ai già presenti protagonisti, in primis Shane Byrne, fresco di conquista del titolo con la Ducati Panigale, dopo l'approdo oltremanica di Davide Giugliano con Tyco BMW, e di Sylvain Guintoli con Hawk Suzuki, ora arriva anche la conferma di John Hopkins. Hopper non è nuovo al campionato inglese, e nell'ultima stagione ha difeso i colori del team ePayMe Yamaha, compagine facente capo a Tommy Hill.

Ironia della sorte, proprio Hill è stato il suo più grande rivale nella corsa al titolo del 2011, conclusosi in quell'epico finale di Brands Hatch quando quest'ultimo battè l'anglo-americano per soli 6 millesimi e 2 punti. Ora però le strade tra i due si dividono, e per Hopkins si è riaperta la strada di un cavallo di ritorno, che prende il nome di team Moto Rapido Ducati.

Hopkins guiderà la Ducati Panigale R per tutta la stagione 2017, dopo l'esperienza maturata proprio nella stessa compagine come sostituto dell'allora infortunato Kuba Smrz a metà dello scorso anno. John conquistò anche il primo podio della Panigale nella serie, grazie al terzo posto conquistato sempre a Brands Hatch.

"Sono veramente molto felice di poter tornare al team Moto Rapido in sella ad una Ducati. L'anno scorso è stato bello correre con Yamaha ma non avevo lo stesso feeling del 2015, quando salii in sella alla Panigale. E' una moto questa che si addice molto al mio stile di guida un pò particolare. In più, mi ero trovato molto bene con il team Moto Rapido. Così quando si è presentata l'opportunità sono voluto tornare a correre con questo pacchetto fortemente".

"Sono fiducioso della moto. Dal 2015 a oggi lo sviluppo ha fatto passi da gigante con le specifiche BSB. Sono fiducioso che possa essere un grande 2017. Sarà una delle stagioni più competitive di sempre del British Superbike e quindi fin dai primi test lavoreremo per stare il più avanti possibile".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 202 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO