MotoGP: compressione di due vertebre per Alex Rins

Il rookie spagnolo era stato portato in ospedale per accertamenti dopo la caduta del mattino alla curva 12

rins-alex-ambulanza.jpg


La mattinata di Valencia ha portato apprensione nei confronti di Alex Rins. Il rookie spagnolo, appena entrato nell'orbita di casa Suzuki, è infatti caduto rovinosamente alla curva 12 del circuito Ricardo Tormo durante le prime fasi di questa seconda sessione di test ufficiali.

Lo spagnolo, portato in clinica mobile per dei controlli, accusava dolori alla schiena e, conseguentemente è stato portato in ospedale di Valencia. Rins, che è sempre rimasto cosciente ed ha anche rassicurato tutti a casa davanti alle telecamere della Dorna con il pollice in su, è stato sottoposto ad ulteriori controlli da parte del personale medico che hanno riscontrato una compressione vertebrale alla T8 e alla T12. Questo quanto riportano i colleghi spagnoli di Movistar.

Sono esclusi danni spinali fortunatamente. Per il giovane neo-portacolori di Hamamatsu ora si prospetta un periodo di riposo in questo inverno 2016.

E' da chiarire ancora invece perchè gli air-fence erano presenti all'esterno della curva 12 di Valencia, mentre in questi giorni di test non erano presenti fino alla bandiera rossa esposta proprio dopo la caduta delle due Suzuki.
air-fence.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail