MotoGP al Montmeló: vittoria epica per Stoner

Casey Stoner

Casey Stoner ha vinto una fantastica battaglia nel Gran Premio di Catalunya allungando il suo vantaggio in testa alla classifica del campionato.
Stoner combattendo per tutti i 25 giri di gara con Valentino Rossi e Dani Pedrosa è stato micidiale in attacco e superbo in difesa, lasciando senza fiato i 112.000 spettatori che assiepavano le tribune.
L'australiano non ha mai mollato la presa rispondendo ad attacco su attacco ed i tre alla fine hanno tagliato il traguardo racchiusi in sette decimi.
Loris Capirossi ha corso una buona gara drimontando dalla diciassettesima posizione in griglia alla sesta al traguardo.La quarta vittoria di Stoner ha consolidato il primato di Ducati nella classifica dei Costruttori e quello del Ducati Marlboro Team in quella dei Team.

Foto dei piloti del Team Ducati al Montmelò
Casey Stoner
Casey Stoner
Casey Stoner

Queste le dichiarazioni di Casey Stoner dopo la splendida vittoria catalana: "Prima di arrivare qui non eravamo certi di quello a cui andavamo incontro. Al Mugello avevamo avuto delle difficoltà che potevano ripresentarsi su questa pista. Venerdì non avevamo un ritmo del tutto convincente perchè perdevamo in un paio di punti.
Fortunatamente la squadra ha lavorato in maniera eccezionale e sabato mattina abbiamo trovato la soluzione. Da quel momento non abbiamo toccato più niente sulla moto. Tutto il team in questo fine settimana ha fatto un lavoro superbo, dimostrando a chi pensava che non potessimo essere forti sulle piste europee che si sbagliavano.
Oggi abbiamo fatto diversi bei sorpassi reciproci: tutti e tre avevamo i nostri punti forti e i nostri punti deboli in diverse sezioni della pista. Io ho cercato di ridurre al minimo i danni nelle parti meno favorevoli e di chiudere tutte le linee, ed ha funzionato. E' stata una gara così combattuta che nessuno è riuscito ad andarsene ed è stato tanto, ma tanto divertente lottare così.
Io mi sentivo bene perché la nostra moto era regolata in maniera perfetta in frenata quindi Valentino per superare era costretto a tenere una linea larga ed io, più di una volta, ho potuto passarlo subito dopo.
Il team mi ha preparato una moto eccezionale e le Bridgestone hanno lavorato di nuovo in maniera grandiosa, in una pista dove in passato avevano avuto problemi: stanno davvero cambiando le cose. La gara di oggi è stata eccezionale per noi ma io non voglio ancora pensare al campionato. Forse potremo farlo più avanti nella stagione".


Casey Stoner
Casey Stoner
Casey Stoner
Casey Stoner
Casey Stoner
Casey Stoner
Loris Capirossi
Loris Capirossi
Loris Capirossi
Loris Capirossi
Loris Capirossi
Loris Capirossi
Loris Capirossi

via | Ducati Corse

  • shares
  • Mail
112 commenti Aggiorna
Ordina: