MotoGP: Suzuki e Jorge Martinez ad un passo dal si

Team Rizla SuzukiI vertici della Suzuki sembra abbiano davvero deciso. Il colosso di Hamamatsu schiererà, a partire dalla prossima stagione, una terza GSV-R. Il si ufficiale con Jorge Martinez "Aspar" dovrebbe arrivare proprio nel week end in occasione del GP di Barcellona.
Il team manager spagnolo sarebbe affiancato nella gestione tecnica della scuderia, dal Campione del Mondo 1993 della 500 (giù il cappello), Kevin Schwantz. Tra i piloti che potrebbero far parte del progetto si fanno i nomi di Toni Elias, James Toseland (in caso di rottura con Honda Europa) e Alex De Angelis.
Le dichiarazioni del numero uno Suzuki Paul Denning: "Stiamo prendendo in seria considerazione l'opportunità di una terza GSV-R in MotoGP ma niente è ancora deciso. Sostenere un prototipo, non una moto di serie, è un qualcosa di realmente dispendioso in termini di denaro ma soprattutto di risorse umane.
Non vogliamo abbandonare a se stesso un team clienti considerando che al progetto parteciperebbero nomi importanti, dal pilota ai meccanici, dal team manager allo sponsor. Se ci fosse stato più tempo a disposizione non avremmo avuto problemi. Con così poco tempo a dovremo tenere conto di ogni singolo elemento per poter prendere la decisione giusta".
In parole povere non si tratta proprio di un si, ma di un "ni" che comunque sa tanto di diplomazia. Nel frattempo il team Yamaha Tech 3 di Herve Poncharal, ha confermato un certo interesse per Chris Vermeulen attualmente in scadenza di contratto con la stessa Suzuki. Ma l'australiano, così come il compagno di squadra John Hopkins, fanno gola a molti. Presto o tardi le "voci" si tramuteranno in firme su pezzi di carta. Siamo solo all'inizio di questo precoce quanto atipico motomercato.

via | Motorcyclenews

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: