STK1000: De Rosa campione 2016, harakiri Mercado [Gallery]

Il cileno Scheib vince l'ultimo round della FIM Cup Superstock 1000, il campano di Althea BMW centra il titolo dopo l'incredibile KO della Ducati.

Incredibile epilogo della FIM Cup Superstock 2016 a Jerez de La Frontera, teatro dell'ultimo appuntamento stagionale del campionato: il tanto atteso duello finale per il titolo tra l'argentino Leandro 'Tati' Mercado (Aruba.it Ducati Junior Team) e l'italiano Raffaele De Rosa (BMW Althea Racing) non è infatti andato in scena per via della clamorosa defezione del primo, costretto al ritiro per via di problemi alla sua Panigale R che lo hanno appiedato nel giro di allineamento.

Questo colpo di scena ha costretto De Rosa a un rapido cambio di 'assetto mentale' e di strategia in griglia, ma il napoletano poi non ha avuto grossi problemi per portare a casa un tranquillo 5° posto che gli ha consentito di laurearsi campione 2016 della Superstock 1000.

2016-mercado.jpg

La gara è stata vinta piuttosto a sorpresa dall'ottimo cileno Maximilian Scheib (GRAPHBIKES Easyrace SBK Team), che ha così firmato il primo successo di un pilota della sua nazionalità nella categoria e che sul traguardo ha beffato per soli 89 millesimi il francese Lucas Mahias (PATA Yamaha Official Stock Team). Sul podio anche il turco Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing), autore di un’altra ottima prestazione.

Quarto posto per Roberto Tamburini (Aprilia Nuova M2 Racing), sesto posto per Riccardo Russo (PATA Yamaha Official Stock Team) davanti ai connazionali Marco Faccani (Triple-M Racing), Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Junior Team), Kevin Calia (Nuova M2 Racing) e Alessandro Nocco, che completa così una top 10 tutta italiana ad eccezione dei 3 posti sul podio.

tamburini_action_race.jpg

Un ovviamente raggiante Raffaele De Rosa ha così raccontato la sua soddisfazione a fine gara:

“Dedico questo titolo a tutta la mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto nei momenti difficili e a tutto il mio team; sono due anni che lavorano con me e gli sono davvero grato per tutto il loro aiuto. Onestamente la gara non è stata facile. Mi dispiace per Tati; quando ho visto che era fuori, la cosa mi ha un po’ destabilizzato, era un fatto inaspettato e di conseguenza ho dovuto cambiare un po’ la mia strategia di gara."

"Sicuramente ho girato un po’ più lento del solito perché ero teso e non volevo commettere errori ovviamente. E’ qualche anno che lotto e sono quindi contentissimo del risultato che è arrivato dopo tutto il nostro lavoro di quest’anno…”

STK1000 Jerez 2016 - Classifica Finale Gara

2016-althea-bmw-de-rosa-stk1000.jpg

1 M. SCHEIB | CHI | BMW S 1000 RR 15 Laps
2 L. MAHIAS | FRA | Yamaha YZF R1 15 0.089
3 T. RAZGATLIOGLU | TUR | Kawasaki ZX-10R 15 7.276
4 R. TAMBURINI | ITA | Aprilia RSV4 RF 15 7.385
5 R. DE ROSA | ITA | BMW S 1000 RR 15 10.200
6 R. RUSSO | ITA | Yamaha YZF R1 15 10.302
7 M. FACCANI | ITA | Ducati Panigale R 15 11.823
8 M. RINALDI | ITA | Ducati Panigale R 15 12.809
9 K. CALIA | ITA | Aprilia RSV4 RF 15 15.934
10 A. NOCCO | ITA | Aprilia RSV4 RF 15 16.395
11 A. MANTOVANI | ITA | Yamaha YZF R1 15 18.136
12 F. MASSEI | ITA | Yamaha YZF R1 15 18.677
13 W. TESSELS | NED | Kawasaki ZX-10R 15 19.362
14 F. D'ANNUNZIO | ITA | BMW S 1000 RR 15 22.698
15 D. BUCHAN | GBR | Kawasaki ZX-10R 15 24.359
16 M. MOSER | GER | Ducati Panigale R 15 25.603
17 R. HARTOG | NED | Kawasaki ZX-10R 15 36.855
18 B. LEU | SUI | Yamaha YZF R1 15 47.585
19 L. VITALI | ITA | BMW S 1000 RR 15 1'00.988
20 F. CAVALLI | ITA | Kawasaki ZX-10R 15 1'01.252
21 M. SBAIZ | ITA | Kawasaki ZX-10R 15 1'02.128

Non classificati:
J. PUFFE | GER | Kawasaki ZX-10R
A. ANDREOZZI | ITA | Ducati Panigale R
F. SANDI | ITA | Yamaha YZF R1
B. STARING | AUS | Kawasaki ZX-10R
F. SANCHIONI | ITA | Kawasaki ZX-10R
J. GUARNONI | FRA | Kawasaki ZX-10R
S. SUCHET | SUI | Yamaha YZF R1
L. MERCADO | ARG | Ducati Panigale R
E. VIONNET | SUI | BMW S 1000 RR
L. SALVADORI | ITA | Yamaha YZF R1

2016-mercado-stk1000.jpg

  • shares
  • Mail