Mugello, parlano i protagonisti. Rossi: mi è sembrato fossero tutti qui per me!

Rossi sul podio del Mugello
E mentre non sono ancora finiti i festeggiamenti per la fantastica gara del Mugello culminata con la vittoria schiacciante di Rossi, godiamoci direttamente le impressioni dei protagonisti di questo weekend.
Qui di seguito trovate le dichiarazioni di Valentino Rossi, del suo rivale in campionato Casey Stoner e del duo che ha chiusto il podio della gara italiana: Daniel Pedrosa e Alex Barros, che sulla pista toscana ha conquistato un bellissimo terzo posto.
Valentino: "Vincere di nuovo al Mugello è un'emozione incredibile e sono davvero contento.È sempre emozionante correre davanti ai miei tifosi che mi danno una marcia in più. È una sensazione fantastica vedere tutto quel giallo intorno al circuito, oggi i fan stavano impazzendo ed è stata una gara eccezionale! Come speravamo è stata una gara sull'asciutto, è spuntato il sole ed è tutto andato alla perfezione! La mia squadra ha lavorato molto bene, la moto era perfetta e ho potuto giudare proprio come volevo. Devo ringraziare tutti loro e anche la Michelin. Non sono partito molto bene ma quando le gomme sono andate a temperatura la mia M1 ha cominciato davvero a volare e sono riuscito a recuperare fino alla testa."

"Hanno spinto tutti al 100% sin dalla partenza e i primi giri sono nstati molto divertenti! Oggi ho fatto una gara davvero perfetta e mi è sembrato che fossero tutti qui per me; per me il Mugello è un circuito magico e questa vittoria ci dà molta fiducia per le prossime gare. Per questa gara ho usato un casco speciale con un grande cuore e penso che oggi abbiamo dimostrato che alla Yamaha di cuore ne abbiamo davvero molto. Per me è un momento davvero grandioso"

Casey Stoner

Meno felice ovviamente Casey Stoner, ecco il racconto della sua gara: "E' stata una gara difficile. Dopo il warm-up ci siamo resi conto che avremmo fatto fatica sull'asciutto, ma pensavo di riuscire a portare a casa il podio. Ci siamo andati vicini, ma alla fine non ce l'ho fatta. In ogni caso voglio ringraziare il team che ha fatto di tutto per me durante questo fine settimana. Sfortunatamente le condizioni non sono state facili con tutta quella pioggia nelle prove. Abbiamo imparato diverse cose durante la gara che ci serviranno per essere più forti a Barcellona, tra pochi giorni. Oggi, oltre ad avere poca trazione, avevo difficoltà soprattutto nei curvoni veloci. In ogni caso, come ho detto, dovremmo riuscire a risolvere questi problemi durante il prossimo fine settimana in Spagna dove vogliamo ottenere un risultato migliore."

Molto realista come sempre invece Daniel Perdosa, che riconosce la supremazia dello scatenato pesarese e anche la maggiore velocità massima della sua Honda: "Oggi Valentino era imprendibile. Io ho fatto una bella gara, ma ci manca sempre la seconda parte. La moto si muove tanto, sul rettilineo potevo recuperare ma in curva ho visto che Valentino andava via e non potevo forzare. La rabbia è che non posso dare il massimo fino alla fine. Almeno sono salito sul podio".

Alex Barros festeggia sul podio

Ed infine ecco le parole di un decisamente felice Alex Barros, terzo con la Ducati clienti del Team Pramac D'Antin: "Sono molto felice di aver ottenuto il primo podio della stagione; non poteva capitare in occasione migliore; per noi la gara qui al Mugello era molto importante. Si trattava della gara di casa sia per Pramac sia per Ducati e ci tenevo tantissimo ad ottenere un buon risultato. Dopo il quarto posto ottenuto ad Istanbul, avevo avuto un pò sfortuna nelle altre gare, oggi finalmente tutto è stato perfetto. Ho fatto una buona partenza e ho attaccato fin da subito per non perdere la scia degli altri.
È stata davvero una bella gara, per questo devo ringraziare anche Bridgestone e Ducati per il materiale che ci stanno mettendo a disposizione; quest’anno siamo veramente competitivi.
Voglio continuare a dimostrare la nostra competitività, ma sono sicuro che ci riusciremo, la mia squadra sta facendo un ottimo lavoro e ho piena fiducia nelle loro capacità
”.

  • shares
  • Mail
142 commenti Aggiorna
Ordina: