WSBK: Ducati e il team Alstare di Batta vicini all'accordo

Dopo l'annuncio a sorpresa qualche giorno fa del divorzio tra Ducati ed il team Althea Racing di Genesio Bevilacqua - e la conseguente ridda di voci in merito al futuro del costruttore bolognese tra le 'derivate di serie' - sembra che i piani Ducati per la Superbike 2013 stiano cominciando a prendere gradualmente forma.

Secondo quanto riportato da Misterhelmet infatti - salvo ulteriori colpi di scena dell'ultima ora - pare che la casa di Borgo Panigale sia in procinto di annunciare l'accordo con team belga Alstare di Francis Batta, che tornerebbe quindi in SBK dopo un anno di assenza ed il 'tradimento' di Suzuki a favore del team inglese Crescent.

Dato per scontato che sarà Carlos Checa a portare in pista una delle due 1199 Panigale affidate al team, in pole position per il ruolo di compagno di squadra dello spagnolo sembra esserci il francese Sylvain Guintoli - reduce da una grande stagione 2012 in Ducati con il team Effenbert prima ed il team Pata poi - e che è già stato alle dipendenze di Batta nel 2010, chiudendo settimo nel campionato SBK con la GSX-R 1000. Visto che il francese ha recentemente ha recentemente stracciato un'accordo per gareggiare nel 2013 proprio con il team FIXI Crescent Suzuki, si tratterebbe certamente di una 'piccola rivincita' per Batta nei confronti della casa di Hamamatsu.

Per la squadra di Batta inoltre si tratterebbe di un ritorno con Ducati, casa con la quale aveva conquistato il titolo Mondiale Supersport 1998 con Fabrizio Pirovano e la 748SP prima di iniziare la lunga partnership con Suzuki. Tra i maggiori successi del binomio Alstare-Suzuki spicca senza dubbio la vittoria del Mondiale SBK 2005 con Troy Corser, oltre che il secondo posto assoluto di Leon Haslam nel 2010.

via | Misterhelmet

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: