Una mostra dedicata alla storia di Iodaracing

Appuntamento da non perdere a San Gemini, a due passi da Terni, dove è stata organizzata una mostra tematica su Iodaracing

Terni ha sempre avuto un forte legame con i motori e Iodaracing ne è una chiara dimostrazione. Da un’idea di Paolo Venturi, presidente del Motoclub San Gemini, nasce questa interessante mostra dedicata ai primi sette anni di attività del gruppo. Fino al 9 ottobre, a San Gemini presso Palazzo Zanassi, si potranno ammirare le moto che hanno fatto la storia del team: dalla prima Moto3, la TR001 campionessa italiana con Pontone, fino all’ultima TR004 impegnata e vincente nel CEV. Una piccola realtà fatta di passione capace di portare i propri prototipi addirittura nella classe regina.

Non poteva mancare, infatti, la TR003 che conquistò importanti punti nel campionato MotoGP 2012 assieme ad un altro ternano “doc” come Danilo Petrucci. Trovano spazio, tra le altre, le Aprilia RSV1000 RF di De Angelis e Savadori che quest’anno stanno conquistando preziosi piazzamenti nella SBK mettendosi alle spalle in classifica anche le Yamaha ufficiali. Giampiero Sacchi, proprietario del team, ringrazia tutti i suoi collaboratori, dimostrando gratitudine al Motoclub per questa bella iniziativa e sottolinea orgoglioso che l’intero processo delle loro moto è studiato e realizzato nella città umbra.

  • shares
  • Mail