Una rediviva EBR si prepara al rilancio nel 2017

La casa americana, nata dalle ceneri della Buell, si prepara al ritorno in grande stile con la presentazione di nuovi modelli già da questo inverno

ebr_1190rx.jpg

Alzi la mano chi si è dimenticato di Erik Buell e delle sue moto motorizzate Harley-Davidson. Di sicuro gli appassionati ricordano anche le difficoltà del marchio, rilevato dalla H-D e trasformato in EBR (Erik Buell Racing) nel 2014. Nello stesso anno l’approdo al mondo della SBK, rafforzato nel 2015 con l’arrivo di Niccolò Canepa e poi l’inatteso fallimento.

Dall’America arriva la notizia che la EBR ha un nuovo assetto societari che le ha permesso di mettere in cantiere la produzione di nuove moto entro il 2017. Si partirà, a detta del nuovo proprietario Bill Melvin, con la presentazione questo autunno di una street-bike “veloce e bassa” e si proseguirà cercando di ampliare la gamma usando come piattaforma il motore 1190cc. Già dalle prossime settimane verrà lanciata una nuova linea di capi di abbigliamento firmati EBR mentre il team ufficiale Splitlath proseguirà a correre nei campionati internazionali con la bella Shelina Moreda.

  • shares
  • Mail