Pagelle MotoGP Aragon: Marquez “acchiappatutto”! Match Rossi-Lorenzo, una “questione d’onore”…

Marc, quarta vittoria stagionale, 54esima in carriera come Doohan! Titolo in vista. In Casa Yamaha sfida all'Ok Corral fra Rossi e Lorenzo

MotoGP Aragon 2016 - Le pagelle di Motoblog del Gran Premio di Aragon Motorland della lasse regina, 14° round del Campionato Mondiale MotoGP 2016.

LA GARA: la svolta. Voto 9 Corsa non priva di emozioni con i soliti “tre moschettieri” (Marquez, Lorenzo, Rossi) che infiammano Aragon. Anzi agli inizi si forma il poker d’assi con l’aggiunta di Vinales. Peccato che la Ducati arranca. Idem Pedrosa. Non è ancora il match-point ma il leader della classifica mette il disco rosso alla rincorsa mondiale di Rossi, battuto anche da Lorenzo, ipotecando il titolo. Per Vale speranze per il titolo numero 10 ridotte al lumicino. Applausi per tutti ma i 100 mila di Aragon esultano per i primi due sul podio. Il pienone “giallo” di Misano appare un ricordo sbiadito. Michelin (quasi) disastro annunciato dalle cadute, e non solo. MotoGP decisa dalla gommina “azzeccata”? Il Bibendum perde, oltre ai pezzi, anche la faccia.

MARQUEZ: il gancio. Voto 10 + Il pluri iridato della Honda (voto 10) - moto in gran recupero - torna nel ruolo di cannibale: pole, giro record, vittoria! Poker, quarto centro stagionale, 54° in carriera, come Doohan! Marc non lascia speranza a nessuno, né per la gara né per il titolo. Nella foga sbaglia e retrocede al sesto posto ma torna con “tre salti” al comando della giostra a dettare la legge del più forte. Dal paventato “braccino” al “gancio” da ko! Chi lo ferma, adesso, l’acchiappatutto?

LORENZO: l’aggancio. Voto 9+ Il maiorchino della Yamaha-musi lunghi (voto 8-) stavolta azzecca tutto, persino la “gommina” che cambia prima dello start sparigliando le carte nel Team dei separati in Casa. Imprendibile la “volpe” Marquez, Jorge intravede la possibilità di infilzare il rivale-rivale Valentino e recupera alla grande il gap travolgendo alla fine l’asso pesarese che va largo. Una sberla al Dottore che vale più di una vittoria. La carica finale per dare l’addio-benservito alla Yamaha mettendosi dietro, alla fine, il compagno di squadra?

ROSSI: lo sgancio. Voto 8- Il pesarese si illude e illude fino a portarsi in vetta alla corsa e tentare una fuga che sembra l’ennesimo capolavoro tattico e strategico. Ma l’ombra di Marc il terribile s’abbatte, implacabile, sul battistrada pro tempore. E non è finita. Anche Jorge torna famelico squalo lasciando al Dottore le briciole del terzo gradino del podio. A Valentino non resta che lanciare il suo ultimo: “Boia chi molla!” ma adesso deve guardarsi anche le spalle per non perdere pure il titolo da vice, qui di gran peso perché c’è di mezzo Lorenzo il nemico. “C’è in ballo l’onore!”, dice Vale. Già.

VINALES: il super tosto. Voto 7+ E’ un binomio capace di battersi per il podio (arriva a 2 secondi da Rossi…) anche se i “tre moschettieri” restano un miraggio. Lui ci mette (molto) del suo e, impiccato com’è, qualche svarione ci sta. Pilota da bagarre anche se a corrente alternata. Solo colpa della moto? Nel 2017, brutto cliente per tutti!

CRUTCHLOW: il tosto. Voto 7 Resta nei piani alti portando la sua moto-clienti nel giro che conta. Cal resta pilota di tutto rispetto, migliore di altri ben più blasonati.

PEDROSA: lo stralunato. nc Voto sospeso perché il “number two” della Honda non è neppure l’ombra di quello visto nell’exploit trionfale di Misano. Tutta colpa di Dani a corrente alternata? No. Gomma a pezzi! Il miracolo è stato aver tagliato il traguardo, in piedi…
DOVIZIOSO: l’imbronciato. Nc Voto sospeso anche per l’alfiere della Ducati (voto 6-), di fatto mai in gara, dopo qualifiche beneauguranti. Gomme flop, davanti e dietro mandando in tilt moto e pilota. 11° e dietro alle … Aprilia! Riscossa cercasi!

BRADL-BAUTISTA: top ten. Voto 7+ Ciliegina sulla torta MotoGP per il Team Gresini (Voto 9+) dopo i fuochi d’artificio in Moto3 e Moto2. Finalmente nella top ten: grazie ai due piloti ma anche alle moto di Noale (Voto 7) il cui grande lavoro di sviluppo qualcosa comincia a pagare. Avanti così!

TELECRONACA: MinCulPop. Voto nc. No comment! #scusometro #gommometro #colpadellamichelin

  • shares
  • Mail