Deus Bike Build Off 2016: al via la quarta edizione del contest dedicato alle special

Domani prende il via l'edizione 2016 del concorso Deus Bike Build Off: il contest, giunto ormai al quarto appuntamento, coinvolgerà ben 5 angoli del Mondo, in un vero e proprio tripudio di special e cafè racer

deus_bikebuildoff2016-5-jpg.jpg

Se si parla di special, non si può non pensare a Deus Ex Machina. Il marchio australiano, nato a Sidney ormai 8 anni fa, ha legato indissolubilmente il suo nome all'universo delle cafè racer e delle moto speciali: con 5 filiali sparse per tutto il mondo, Deus è diventato uno dei brand di riferimento per coloro che amano e la customizzazione e il lifestyle vintage.

Proprio domani Sabato 24 Settembre prenderà il via la quarta edizione di Deus Bike Build Off, concorso organizzato da Deus in cui i partecipanti saranno chiamati a presentare le loro personali realizzazioni a due ruote. Anche quest'anno, il contest si svolgerà su scala mondiale: cinque i Paesi coinvolti, con le rispettive filiali presenti in Australia, Stati Uniti, Indonesia, Giappone ed Italia.

Le motociclette partecipanti saranno esposte domani in ognuna delle località designate, e giudicate da una giuria che decreterà una sola finalista per Paese. Queste ultime verranno quindi pubblicate sul sito ufficiale dell'iniziativa, affinchè vengano a loro volta votate dal pubblico.

La vincitrice finale verrà quindi presentata all'EICMA 2016, l'Esposizione Internazionale del Ciclo e del Motociclo che si terrà a Milano dall'11 al 13 Novembre.

deus_bikebuildoff2016-6-jpg.jpg

Dal canto suo, la filiale italiana Deus Milano ospiterà le realizzazioni di circa 100 partecipanti, provenienti da tutta Europa: una novità rispetto alle edizioni precedenti è l'introduzione di due nuove categorie, che andranno integrare la classe Open e la Race Bike.

La Bike Build Off Pro è dedicata a quei customizzatori che hanno già una solida reputazione nel mondo della personalizzazione; saranno infatti presenti nomi noti quali Mr Martini, Umberto Borile, Anvil, Officine Mermaid e altri big del panorama "special" italiano ed europeo.

La Bike Build Off Small Bore è invece la categoria riservata alle cilindrate minori: "special" non vuol dire solo grosse e muscolose pluricilindriche, ma anche piccole pesti da un ottavo di litro che, nelle giuste mani, si possono trasformare in cafè racer da sogno.

A questa classe saranno ammesse quindi motociclette con una cilindrata massima di 125 cc, realizzate con le stesse cura e passione che di solito si dedica alle sorelle di maggiore cubatura.

deus_bikebuildoff2016-7-jpg.jpg

La giuria guarderà con particolare attenzione alle realizzazioni inedite, presentate in anteprima proprio nel corso del contest: uno dei criteri basilari per la valutazione sarà il rapporto qualità/prezzo, in quanto uno degli obbiettivi del concorso è proprio quello di premiare coloro che hanno ottenuto i migliori risultati a fronte del minimo investimento possibile.

Nessun vantaggio, dunque, per chi nella propria creatura ha investito ingenti budget: anzi, verrà proprio tenuto un occhio di riguardo per quelle moto che, pur nella semplicità e nel minimalismo, riusciranno a stupire con una resa estetica e soluzioni tecniche fuori dal comune.

deus_bikebuildoff2016-4-jpg.jpg

L'appuntamento con questo "Paradiso" delle moto speciali è per domani, a partire dalle ore 10:00 della mattinata fino alle 17:00 pomeridiane. Se le cafè racer, le scrambler, le bobber e le tracker sono pane per i vostri denti, questo è sicuramente l'evento che fa per voi.

Non mancate, e non ve ne pentirete!

deus_bikebuildoff2016-1-png.jpg

  • shares
  • Mail