SYM svela le prime novità 2017 a Intermot

La casa taiwanese ha svelato alcune delle sue novità per il 2017 nell'atteso Salone di Colonia. Spicca l'ambizioso CruiSym 300.

sym-cruisym-300-2017-6.jpg

Dopo aver rilasciato poche settimane fa il suo nuovo listino prezzi ufficializzando l'arrivo delle attese motorizzazioni Euro4, la taiwanese SYM ha introdotto al Salone Intermot di Colonia alcune delle sue novità per il 2017, alcune delle quali per altro già incluse nel già menzionato aggiornamento di listino.

Si tratta di 5 modelli che, dopo la passerella in Germania, faranno la loro apparizione anche all'EICMA di Milano (19-22 Novembre 2016) prima di essere commercializzati nel corso del 2017: sono il CruiSym 300, il Jet 14 125, il Joyride S 125-200, il Mio 115 e il Crox 50-125. Non si tratta comunque delle uniche novità che SYM ha in serbo per l'autunno: altri modelli inediti dovrebbero infatti nella prossima kermesse meneghina.

SYM CruiSym 300 2017

Nelle intenzioni del costruttore asiatico, il CruiSym è destinato ad inaugurare una nuova generazione di scooter dalla linea sportiva ma abbondantemente equipaggiati ed estremamente confortevoli.

Il CruiSym 300 si presenta infatti con delle linee spigolose, elementi carbon look, ampie prese d'aria e colorazioni anche piuttosto sfacciate. L'estetica è decisamente azzeccata e d'impatto, anche se forse non brilla particolarmente per originalità.

Elaborati i gruppi ottici, con faro a doppio elemento all'anteriore insieme alle luci di posizione LED e un elemento esagonale full-LED con design 3D al postriore . Gli indicatori interiori sono integrati nella base degli specchietti, quelli posteriori fanno da cornice al faro.

Tra gli altri highlights si segnalano gli specchietti ripiegabili, il parabrezza regolabile in altezza su 2 posizioni, la presa USB e 12V nello sportello anteriore, l'ampio spazio per i piedi nonostante il tunnel centrale e un vano sottosella in grado di accogliere due caschi integrali.

sym-cruisym-300-2017-12.jpg

Scheda Tecnica:
Tipo: Monocilindrico, 4V
Cilindrata: 278,3 cc
Raffreddamento: Liquido
Fuel system: E.F.I.
Trasmissione: C.V.T.
Sospensione anteriore: Forcella Telescopica
Sospensione posteriore: Unit Swing Arm
Freno anteriore: disco 260 mm + ABS
Freno posteriore: disco 240 mm + ABS
Pneumatico anteriore: 120/70-14
Pneumatico posteriore: 140/60-13
Luce anteriore (high/low): 12V 55W/55W x2
L x L x A: 2136 x 760 x 1420
Passo: 1550
Capacità serbatoio: 12 L

SYM Jet 14 125 2017

Per essere "solo" un 125 cc, il nuovo Jet 4 125 si presenta con dei chiari tratti distintivi quali il doppio fare anteriore con luci di posizione a LED e il faro posteriore 3D realizzato con la medesima tecnologia.

Il suo habitat naturale predestinato è ovviamente la città, motivo per cui i suoi progettisti hanno dato particolare importanza ad aspetti quali leggerezza, maneggevolezza e capacità di carico, ovviamente cruciali per quella che sarà la sua 'missione'. I cerchi sono da 14" mentre il peso si attesta sui 122 kg.

Saranno due le motorizzazioni disponibili, pur se entrambe da 125 cc: una 'economica' con raffreddamento ad aria (e freno a tamburo al posteriore); l'altra più 'moderna' con raffreddamento a liquido e radiatore laterale (e con freno a disco dietro).

Tra le sue caratteristiche ci sono poi i cerchi da 14", la pedana piatta, il vano sotto-sella capace di accogliere un casco integrale e la bella strumentazione LCD.

sym-jet-14-125-4.jpg

Scheda Tecnica:
Tipo: Monocilindrico, 4V
Cilindrata: 124,6 cc
Raffreddamento: Liquido
Fuel system: E.F.I.
Trasmissione: C.V.T.
Sospensione anteriore: Forcella Telescopica
Sospensione posteriore: Unit Swing Arm/ Adjustable Twin Shock (Liquid)
Freno anteriore: disco 260 mm + CBS
Freno posteriore: tamburo 130 mm + CBS / disco 220 mm (Liquid) + CBS
Pneumatico anteriore: 100/90-14
Pneumatico posteriore: 110/80-13
Luce anteriore (high/low): 12V 35W/35W x2
L x L x A: 1986 x 717 x 1140
Passo: 1330
Capacità serbatoio: 7.5 L

SYM Joyride 125/200 2017

A diversi anni da debutto, datato 1999, il Joyride di SYM continua a confermarsi uno degli indiscutibili 'cavalli di battaglia' del costruttore taiwanese. Chiaramente, alla luce di una tale longevità, un ciclico restyling è inevitabile.

Per i 2017, il Joyride si rinnova con un nuovo frontale provvisto di doppio gruppo ottico e luci di posizione a LED, confermando l'ampia pedana piatta e il capiente vano sottosella.

Novità di rilievo è anche l'arrivo delle motorizzazioni Euro4, che comunque - assicura SYM - non andranno ad alterare la fama di affidabilità e versatilità che il modello si è costruito nel corso degli anni.

SYM Mio 115 2017

Novità assoluta in Europa, il Mio 115 rappresenta già un grosso successo per SYM in patria, dove ha fatto il suo ingresso sul mercato già da qualche mese.

Questo modello si appresta a sostituire nei nostri listini il Mio 100 presentandosi con una motorizzazione inedita e una dotazione di serie più ricca, tra cui spiccano la strumentazione LCD e le luci LED.

Rispetto al modello che andrà a rimpiazzare, il Sym Mio 115 2017 si presenta con un'estetica rinnovata ma certamente non stravolta, dove la compattezza e l'aspetto sobrio e piuttosto 'vintage' rimangono i due cardini della sua impostazione.

sym-jet-14-125-4.jpg

  • shares
  • Mail