Bonneville: Triumph e Guy Martin falliscono il tentativo record!

Si è conclusa duramente la rincorsa al record di velocità su terra, intrapresa da Triumph assieme a Guy Martin, per veicoli a due ruote sul lago salato di Bonneville

guy-martin.jpg

La parola record non si utilizza mai a caso. Dietro questo termine c’è sempre fatica, sudore, pericolo e determinazione. Purtroppo il tentativo di battere il record mondiale di velocità su terra è finito con un incidente, fortunatamente senza conseguenze drammatiche.

Ieri parevano esserci tutte le condizioni giuste per tentare di infrangere quelle 376,363 mph (circa 605 Km/h) che separavano lo Streamliner di Triumph dalla gloria. Ottimo tempo, sole alto e pochissimo vento però non sono bastati ad aggirare le insidie di Bonneville e della sua superficie salata. L’eccentrico Martin lanciava perfettamente il bolide ma dopo il primo miglio la presenza di una zona umida faceva perdere la linea perfetta al mezzo, con conseguente incidente ed addio al record tanto cercato.

Nessuno però sembra essersi abbattuto più di tanto! Martin, funambolico road-racer tanto amato dalla folla, dichiara tranquillamente “Fa parte del gioco! Seguiremo la nostra strada!”, consapevole che la sfida era, è e sarà comunque difficile. Lo Stramlinear ora verrà portato a casa dove i tecnici lo controlleranno in ogni dettaglio per prepararlo al nuovo tentativo.

  • shares
  • Mail