Just Eat la start up londinese con gli scooter "illuminati"

Scooter con logo illuminato, cliente assicurato, almeno nella guerra delle consegne londinese.

just-eat-scooters.jpg

Just Eat è un servizio di consegna di cibo a domicilio diffuso su scala mondiale. Di recente l’azienda ha annunciato un aggiornamento con l’intento di diventare la più importante del settore a livello mondiale. Un nuovo logo, un nuovo claim (Find your flavour) e numerosi aggiornamenti tech.
Tra questi spicca una nuova app per Apple Watch, compatibile con il sistema WatchOS 3 e la possibilità d’interazione con Facebook Messenger, oltre ad una nuova app per smartphone in grado d’aggiornare i clienti sullo stato dei propri ordini.

big-bike.png

La novità più interessante di Just Eat è però l nuova flotta di scooter in cui il brand posizionato sul portapacchi è illuminato. Ora i due ruote utilizzati per le consegne, montano nella parte posteriore una scatola destinata ad ospitare il cibo e questa, sui lati, mostra il nuovo logo, illuminato e ben visibile.

La visibilità infatti, nel marketing di Just Eat riveste un ruolo importante, soprattutto a Londra dove la battaglia per la consegna del pranzo a domicilio è  sempre più aggressiva. Just Eat infatti, deve vedersela con concorrenti come: Uber Eats, Amazon e Deliveroo.

scoot-fleet-scooter.png

Just Eat ha preso in prestito l’idea delle scatole portacibo illuminate per gli scooter da una startup londinese, ScootFleet. La società, fondata da Sam Merullo sei mesi fa offre scooter per le consegne che vantano questo sistema studiato per dare visibilità al brand.

Il target di questi veicoli sono i free lance impegnati nelle consegne cittadine, ma anche le aziende più organizzate che decidono d’optare per una maggiore visibilità. ScootFleet oltre che gli scooter è in grado di fornire anche i driver e l'assicurazione.

L’altra mossa geniale dei creatori di ScootFleet è la partnership con un gestore di parcheggi cittadino in centro a Londra, luoghi ideali per fare pubblicità ai propri mezzi e alle aziende che decidono d’utilizzarli.

A sua volta, per chi gestisce i parcheggi questo è un modo per assicurarsi a pubblicità e clienti. Just Eat al momento ha declinato ogni commento riguardo a come l’accordo con ScootFleet è stato perfezionato o altri dettagli sugli scooter.

  • shares
  • Mail