Confermato: Andrea Iannone non correrà a Misano

Il pilota di Vasto era caduto ruzzolando alla curva 13 nelle fasi iniziali del turno di prove libere

MISANO ADRIATICO, ITALY - SEPTEMBER 09:  Andrea Iannone of Ducati Team in action during MotoGP of San Marino Free Practice at Misano World Circuit on September 9, 2016 in Misano Adriatico, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)


I medici di Misano adriatico questa mattina hanno visitato Andrea Iannone per capire se potesse avere una possibilità per correre sul circuito Marco Simoncelli, in seguito alla frattura alla vertebra D3 riportata ieri nel corso del primo turno di prove libere. La visita però ha dato un esito negativo e per Iannone il gran premio di casa è già finito. Ora il pilota di Vasto tornerà a casa per recuperare al meglio in vista di Aragon.

Iannone proverà a correre domani


Ducati Team's Italian rider Andrea Iannone looks on in his pit during the first practise session at the Marco Simoncelli Circuit of the San Marino Moto GP Grand Prix race in Misano, on September 9, 2016. / AFP / GABRIEL BOUYS        (Photo credit should read GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

La vicenda di Andrea Iannone sembra aggiornarsi ora per ora, e ciò che risulta particolare è come in realtà ci siano notizie che continuino a cambiare in maniera radicale. Questo, nonostante un'ufficialità che era stata data per quanto concerne lo stato di salute del pilota e quindi, il forzato riposo per ben due round. Era stato già programmato il passaggio di Pirro dallo status di Wild card a ufficiale per poter guadagnare punti per la squadra oltreutto. Evidentemente però la situazione presenta ancora delle evoluzioni.

Così, pochi minuti fa è giunta una potenzialmente buona notizia. Sembra infatti che la lesione, l'infrazione alla vertebra D3 non sia cosi grave, cosi il pilota di Vasto domani si recherà in circuito prima delle Fp3 e verrà sottoposto ad una visita medica accurata per accertare la possibilità di poter tornare in sella.

Una bella notizia perchè confermerebbe come la lesione non sia importante - e d'altro canto lo stesso Miller ha corso con una frattura non dissimile a Silverstone - ma che comunque non da la certezza di poter rivedere il pilota domani sulla sua Desmosedici. Per questo, dovremo attendere un'ulteriore ufficializzazione domani mattina.

aggiornamento di Flavio Atzori

Ufficiale: Iannone unfit to race

iannone-ducati-motogp-2016-brno-6.jpg
Dopo il sospetto giunge ora la certezza: Andrea Iannone non prenderà parte al gran premio di Misano Adriatico. Il pilota di casa Ducati, caduto questa mattina durane le prime fasi del turno di prove libere alla curva 13, ha subito l'infrazione della vertebra D2 e quindi è "unfit to race".

E' probabile che ora l'italiano dovrà osservare un periodo di riposo, anche se la cosa non è stata ancora confermata. Anche il GP di Aragon sembrerebbe in dubbio come riportato da SKY SPORT.


aggiornamento a cura di Flavio Atzori

MotoGP Misano 2016: sospette microfratture alle vertebre D2 e D3 per Iannone


Il fine settimana di Andrea Iannone di Misano Adriatico non è iniziato nel migliore dei modi, anzi. In seguito ad una caduta ad inizio turno alla curva 13, il pilota abruzzese è ruzzolato più volte sulla ghiaia. L'italiano, una volta tornato ai box, non è più tornato in pista ma anzi era andato al centro medico del circuito di Misano per effettuare delle lastre. Lastre e iniziali esami che avrebbero riscontrato delle sospette infrazioni alle vertebre D2 e D3.

10.jpg

Per questo motivo, il pilota è stato portato all'ospedale di Cesena in elicottero, dove si sottoporrà quindi a controlli più approfonditi e ad una TAC al collo. Dare ulteriori informazioni, al momento, risulterebbe fuorviante. E' chiaro che, se si trattasse di un qualcosa di non grave, Iannone potrebbe tornare in sella già nel pomeriggio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 40 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO