Aleix Espargaro: "Nel 2017 Viñales batterà Valentino"

Il compagno di squadra di Maverick, Aleix Espragaro, crede che già nel 2017 Viñales potrà lottare per il mondiale in sella alla YZR-M1 ufficiale. E stare davanti anche ad un certo Valentino Rossi...

aleix_espargaro_2.jpg

La vittoria di Maverick Viñales nel GP di Silverstone ha consacrato definitivamente il talento di uno dei giovani piloti più promettenti della MotoGP. Il successo nella gara britannica ha infatti confermato le opinioni di molti nel Circus, cioè che il Top Gun di Figueres potrà essere un cliente davvero scomodo per tutti nel 2017.

Tra i molti estimatori che Maverick si è guadagnato in queste due stagioni in sella alla GSX-RR c'è anche un fan di eccezione, che normalmente dovrebbe essere il primo degli avversari: parliamo di Aleix Espargaro, il maggiore dei due "Espargarins" nonchè compagno di squadra di Viñales in Suzuki.

Con grande umiltà e una sportività fuori dal comune, il 27enne spagnolo riconosce a Maverick una superiorità indiscussa, dimostrata in questo biennio sulla MotoGP di Hamamatsu: "Per tutta la prima parte di stagione Maverick è stato più competitivo di me: non è certo una casualità che abbia portato a casa la vittoria a Silverstone. Inoltre, vincere con così tanto vantaggio non è cosa facile nemmeno se guidi una Yamaha!".

"Ha molto talento" ha continuato Aleix "ed è molto giovane. Se escludiamo Marquez, tutti i Top Rider non sono più giovanissimi, e fare certe cose magari ci pensano due volte. Viñales no: lui non ci pensa neanche un millesimo di secondo... è questa la mentalità che ha fatto trionfare Marc e che può far vincere anche Maverick".

mgpmisano-testaleix-espargaro14.jpg

Nel tessere le lodi del suo giovane teammate, Espargaro si spinge addirittura a pronosticare un finale di campionato davanti al futuro coinquilino di box Valentino Rossi: "Io credo che nel 2017 Maverick lotterà per il Mondiale. Certo, dovrà imparare un sacco di cose con la nuova moto: tutto quello che sta facendo quest'anno è super, ma non sarà una passeggiata farlo nemmeno con la M1. Però si, credo che finirà la stagione davanti a Rossi".

L'impressione di Aleix (e non solo la sua...) è che Viñales potrebbe rivelarsi uno scomodissimo compagno di squadra per il pesarese: Valentino dovrà cercare i giusti stimoli per battagliare anche con un arrembante promessa della MotoGP che non si farà certo influenzare da timori reverenziali. Riuscirà davvero lo spagnolo a piegare Valentino con le sue stesse armi? Staremo a vedere: una nuova sfida per il 46.

motogp-silverstone-2016-maverick-vinales-suzuki-ecstar-15.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 149 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO