Supermoto: Biaggi e Giugliano infiammano Latina

I due specialisti della velocità, idoli del pubblico romano, esaltano il pubblico del 5° round degli Internazionali d'Italia Supermoto.

Il 6-volte Campione del Mondo Max Biaggi e la star del Mondiale Supebike Davide Giuliano sono stati graditi special guests del 5° round degli Internazionali d'Italia Supermoto 2016, andato in scena questo weekend sul tracciato del “Il Sagittario” di Latina. I due specialisti della velocità sono stati tra i protagonisti di una giornata che ha visto assegnati quasi tutti i titoli in palio a parte quelli delle classi Supermoto S1 e S2, che troverà il suo padrone nell'ultimo round stagionale.

Nella classe S1, Andrea Occhini (Honda – L30 Racing) è infatti in vetta alla classifica generale con 211 punti davanti a Edgardo Borella (Honda – BRT MABOMOTORS) con 193 e al Campione Europeo, il tedesco Marc Schmidt (TM – Team Degasoline) a quota 188.

Nella prima manche Occhini e Schmidt hanno duellato a lungo prima che il teutonico a prendere il largo a metà gara; nella seconda manche invece il pilota TM ha subito conquistato la testa della corsa mantenendola fino alla bandiera a scacchi. Terzo gradino del podio per Borella.

Nella classe S2, due secondi posti sono bastati a Christian Romano (TM – TEAM TEKNOTEKA) per aggiudicarsi l'evento e portarsi in terza posizione assoluta a quota 183 punti, a 22 lunghezze dal leader Riccardo Lodigiani (Honda), secondo sul gradino del podio grazie ad un 4° posto nella manche di apertura e a una bellissima vittoria in Gara-2. Secondo in campionato con 185 punti e terzo di giornata Matteo Piva (Honda), con due manche attente concluse entrambe in terza posizione. Alessandro Tognaccini (Beta).

Il 'piatto forte' di giornata è stato l'ultimo appuntamento della classe Onroad, che ha chiuso la sua stagione nel migliore dei modi grazie al valore dei piloti in pista e al numero dei partecipanti. Questa categoria è cresciuta moltissimo e a questo appuntamento finale del 2016 è arrivata a ben 32 piloti in griglia. Tra questi, come detto, anche le superstars Davide Giugliano (TM) e Max Biaggi (TM-TEAM NR3).

internazionali-supermoto-2016-round-5-latina-gara-onroad-29.jpg

I due fuoriclasse della velocità si sono quindi trovati a lottare con i migliori della disciplina, capitanati da Matteo Ettore Traversa (Yamaha – EXTREME TEAM) e Paolo Salmaso (TM – TEAM NR3), e in entrambe le frazioni hanno battagliato nelle prime fasi di gara assistendo poi ai tentativi di fuga del portacolori ufficiale Ducati in SBK, che è andato a vincere entrambe le corse.

Il ‘Corsaro gli ha dato filo da torcere, ma ha dovuto ‘accontentarsi’ (si fa per dire) di due secondi posti, che lo posizionano comunque sesto nella classifica generale con 120 punti, conquistati partecipando a 3 gare sulle 5 stagionali.

internazionali-supermoto-2016-round-5-latina-gara-onroad-37.jpg

Il titolo invece è andato a Traversa, che con 187 punti che ha avuto la meglio su Salmaso, staccato di 23 punti. Terzo Carmine Matarazzo (Yamaha) con 171 punti, quarto Paolo Gaspardone (Honda), condizionato da problematiche fisiche a Latina ma vincitore di ben 5 manche in stagione.

Al Sagittarrio sono stati assegnati diversi titoli degli Internazionali d'Italia: Gioele Filippetti (TM) si è aggiudicato il titolo della Under24 fino a 450cc; Nausica Casinelli (Honda) è la vincitrice nella Under 24 fino a 250cc; Roberto Scarpelli (Honda) ha vinto la MXSerie; Daniele Di Cicco (Honda) la Open e Alessandro Cataldo (Honda) si è aggiudicato il Red Moto Trophy.

internazionali-supermoto-2016-round-5-latina-gara-onroad-41.jpg

  • shares
  • Mail