Moto Guzzi V8 Vanguard by Numbnut Motorcycles [Foto & Video]

Una incredibile one-off ispirata da Gannet Design rende omaggio al mitologico bolide 8 cilindri di Mandello del Lario.

La leggendaria Moto Guzzi V8 fu realizzata a metà anni '50 dall'Ing. Giulio Cesare Carcano per la squadra corse di Mandello del Lario e, come suggerisce il nome, era spinta da un V8 di soli 500 cc. Questo propulsore era incredibilmente avanzato per l'epoca, con soluzioni allora d'avanguardia come le doppie camme e il carburatore individuale ciascun cilindro, e arrivò a sviluppare una potenza di 72 CV a 12.000 giri/min.

Sfruttando anche una carenatura estremamente aerodinamica, la Moto Guzzi V8 poteva raggiungere una velocità massima di 275 km/h ed arrivò a conquistare numerosi record, anche se l'inadeguatezza di telaio, freni e sospensioni nel gestire le sue prestazioni non le permisero di ottenere nelle corse quel genere di successo di corsa che un tale motore probabilmente meritava. Tuttavia, la moto riuscì ad entrare nell'immaginario collettivo e le sue performace - complice il 'Patto di astensione' del 1957 - rimasero inavvicinabili per oltre un decennio.

La moto ritratta in queste immagini è un chiaro omaggio in chiave moderno alla mitica Moto Guzzi V8 ed è stata realizzata dall'olandese Numbnut Motorcycles sulla base di un concept grafico precedentemente sviluppato dalla svizzera Gannet Design, del quale anche noi avevamo parlato un paio di anni fa. E' una one-off realizzata su commissione dalla casa di abbigliamento olandese Vanguard, che ha prontamente emesso una linea di jeans 'da abbinare' a questa meraviglia.

Ulfert Janssen, la 'mente' di Gannet Design, è un designer di origine tedesca che si è formato in California e ha lavorato per oltre 10 anni per Renault prima di trasferirsi in Svizzera e fondare la Gannet Design, azienda che progetta auto, moto e altri prodotti per il mercato del lusso. Il suo progetto iniziale è stato adattato dalla Numbnut Motorcycles di Amsterdam a una moderna Moto Guzzi Eldorado 1400, modello che ha quindi fatto da 'base' per la realizzazione della V8 Vanguard.

moto-guzzi-vanguard-v8-racer-16.jpg

Numbnut ha fabbricato internamente la caratteristica carenatura 'a campana' - in pratica il fulcro dell'intero progetto - e per completare l'opera ha aggiunto una sella in pelle realizzata appositamente per il progetto, ammortizzatori posteriori regolabili, un paio di pneumatici Firestone Deluxe Champion, modificando in modo significativo anche il serbatoio.

Il risultato finale, a nostro parere, è davvero ben riuscito, centrando l'obiettivo di proporre un'interpretazione moderna ma non volgare di una moto decisamente iconica. L'occhio di sicuro è appagato, anche se sappiamo bene che questa Vanguard V8 non riuscirebbe mai ad avvicinare le vette prestazionali della sua gloriosa antenata. Ma non era certo questo il punto...

guzzi-500-v8-jpg.jpg

  • shares
  • Mail