Iannone 2° a Brno: "Mi aspettavo di essere veloce"

Ottimo secondo tempo per Andrea Iannone e la Ducati nella prima giornata di prove della MotoGP per il GP della Repubblica Ceca.

ducati-motogp-2016-brno-6.jpg

Smaltita in fretta la gioia per la prima vittoria in carriera in MotoGP, ottenuta la scorsa domenica nel GP d'Austra, Andrea Iannone (Ducati Team) è tornato oggi in pista per la prima giornata di prove libere della Premier Class per il GP di Repubblica Ceca (clicca qui per orari e copertura TV) dimostrando di aver mantenuto uno stato di forma sicuramente invidiabile.

Dopo aver chiuso al comando le FP1 del mattino, il pilota di Vasto ha messo a segno nelle FP2 del pomeriggio il suo miglior crono di 1:55.944 con l’ultimo dei suoi 18 giri, arrendendosi al solo Marc Marquez (Honda Repsol) per soli 104 millesimi.

ducati-motogp-2016-brno-5.jpg

Il forte pilota abruzzese si è poi dichiarato soddisfatto della sua prima giornata di lavoro a Brno:

“Sono davvero molto contento perché mi aspettavo di essere veloce qui a Brno, ma non così tanto. Adesso le nostre prestazioni sono allineate a quelle di Yamaha e Honda, e in alcuni punti riusciamo a recuperare veramente tanto su di loro. Su questo tracciato stiamo soffrendo solo nel T2, ed è proprio in questo settore che perdo il vantaggio che riesco ad accumulare nelle altre parti del circuito. Sono però soddisfatto di come stiamo lavorando e per come è iniziato questo weekend. Per il momento continuo ad avere un feeling migliore con il telaio “vecchio” e credo che ci concentreremo su quello per la gara.”

Ducati Team's Italian rider Andrea Iannone makes a wheelie during MotoGP free practice 2 at the MotoGP Czech Grand Prix on August 19, 2016 in Brno. / AFP / Michal Cizek        (Photo credit should read MICHAL CIZEK/AFP/Getty Images)

  • shares
  • Mail