Safety Commission: "Modificata la curva 10 del Red Bull Ring"

I piloti avevano richiesto questa modifica per avere più spazio nella via di fuga

test-motogp-red-bull-ring-day1-14.jpg
MotoGP 2016 - Il Gran premio d'Austria al Red Bull Ring comincia con una modifica ancor prima di iniziare. Se infatti le moto scenderanno in pista solamente domani con il primo turno di prove libere, la Safety Commission ha invece già iniziato a lavorare, sopratutto dopo le segnalazioni avvenute dopo i test MotoGP avvenuti nelle settimane precedenti.

Non è una notizia infatti che Casey Stoner aveva parlato di vie di fuga non proprio consone alle potenze della MotoGP. Oggi, la Commissione sicurezza, dopo il consueto giro di perlustrazione e - evidentemente - dopo aver ascoltato i piloti, ha diramato un comunicato in cui si sottolinea come sia stata modificata la curva 10 del Red Bull Ring.

Nello specifico, come sottolineato da Franco Uncini, la commissione ha deciso di ridurre la larghezza della carreggiata della curva 10, passando dagli originali 13 agli attuali 10. Questo per garantire spazi di fuga più grandi e oltretutto, offrire una eventuale minor velocità di percorrenza.

  • shares
  • Mail