SBK: Michael vd Mark, ecco perché ha scelto Yamaha

Michael van der Mark spiega il perché del passaggio dalla Honda alla Yamaha Superbike

Michael van der Mark

Michael van der Mark, dopo l'ufficialità del passaggio nel Pata Yamaha Official WorldSBK Team, parla delle motivazioni che lo hanno convinto a lasciare la Honda e Ten Kate per passare alla concorrenza. Voglia di nuove sfide e convinzione delle potenzialità della Yamaha R1 le motivazioni del cambio.

"Ho avuto molte proposte quest’anno. - ha dichiarato il 23enne pilota olandese a WorldSBK - Una di queste era della Honda, mi hanno fatto una buona offerta per restare. Ma voglio vincere e avevo bisogno di una nuova sfida. Sono rimasto in questo team a lungo e la mia idea era quella di cambiare per aggiungere nuove esperienze. Avevo un paio di opzioni e sono felice di averle avute, ma alla fine credo nella Yamaha e credo anche che sia una moto molto competitiva. In questa stagione hanno fatto grandi progressi. Lasciare la Honda ed il Ten Kate Team è stata una decisione difficile, ma per me questa nuova avventura è ciò di cui avevo bisogno. Ho trascorso momenti meravigliosi con il Ten Kate e la Honda, ma sono contento di questa nuova opportunità

vd Mark è convinto delle potenzialità della Yamaha YZF-R1: "La Yamaha YZF-R1 è una moto completamente diversa e per quel che si è visto in pista sembra davvero buona. Poi lo sviluppo che stanno facendo promette bene per il futuro e credo che al suo secondo anno sarà molto più competitiva. Il mio scopo è vincere e lottare per il titolo. Quest’anno avevo una buona moto, ma ci siamo un po’ persi. Ho ottenuto qualche buon risultato, ma come ogni pilota, voglio vincere e sono abbastanza sicuro che il prossimo anno avrò una moto con la quale posso farcela."

  • shares
  • Mail