Motostudent 2012: due trofei per il Politecnico di Torino

I ragazzi del Politecnico di Torino si sono fatti onore al Motorland di Aragon, dove hanno conquistato ben due trofei durante l'edizione 2012 del Motorstudent, iniziativa di origine spagnola riservata agli studenti universitari che prevede la realizzazione di una moto di cilindrata 250 cc da parte di un team di studenti, coadiuvati da alcuni docenti e, per finire, una competizione in pista.

Il team 2WheelsPoliTO del Politecnico di Torino, unico italiano in gara, era alla sua seconda partecipazione e ha centrato un ottimo piazzamento, ottenendo la prima posizione nella competizione tecnica, per aver realizzato il miglior progetto industriale, e il terzo posto in gara con il pilota Fausto Mincione.

Il Motostudent non è uno scherzo: la competizione spagnola, alla sua seconda edizione sul circuito di Aragon, prevede infatti che i team di studenti progettino e realizzino quasi per intero la loro moto. Infatti l'organizzazione fornisce a tutti i team un kit che comprende motore, sospensioni, freni e ruote; gli altri componenti vanno progettati ad hoc per creare un prototipo sul modello delle attuali Moto3.

Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO

La caratteristica più apprezzata del progetto italiano è stato il telaio: grazie alla collaborazione pluriennale con Loctite il team ha costruito un telaio completamente incollato con una soluzione composita di allumino (parti CNC, tubolari e lamiere) e in schiuma di alluminio, che ha permesso di ottenere ottime prestazioni in termini di rigidezza e riduzione dei pesi. Speriamo che tra loro cresca un nuovo Tamburini...

Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO
Motostudent 2012 team 2wheelsPOLITO

  • shares
  • Mail