MotoGP, Fontanesi: "Se Vinales battesse Rossi..."

La fuoriclasse parmigiana del Motocross, fidanzata con lo spagnolo della Suzuki, prevede una bella lotta nel 2017 tra Vinales e il 'Dottore'.

kiara_fontanesi_mantova.jpg

Dopo essere tornata alla vittoria nell'ultimo GP di Lombardia, Kiara Fontanesi ha recuperato qualche chance per la conquista suo 5° titolo iridato WMX consecutivo, anche se alla fuoriclasse parmigiana servirà una buona dose di fortuna per completare l'impresa nelle due gare rimanenti: a due rounds dal termine comanda infatti Livia Lancelot con 221 mentre la Fontanesi è 5a a quota 152.

Kiara Fontanesi nella vita 'fa coppia' con lo spagnolo Maverick Vinales, giovane pilota della MotoGP attualmente in forza al team Suzuki Ecstar ma che il prossimo anno diventerà il nuovo compagno di box di Valentino Rossi nel team factory Yamaha. I due sono stati recentemente ospiti dell'evento "Dalla pista alla strada", convegno organizzato da Michele Zasa della Clinica Mobile, dove la pluri-titolata campionessa italiana ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolta da La Gazzetta dello Sport.

fontanesi_lom-1.jpg

Facendo il classico 'punto della situazione' dopo la bella vittoria di Mantova, Kiara Fontanesi ha dichiarato:

"Abbiamo vinto il primo GP dell'anno e sono contenta, abbiamo guadagnato qualche punto, ma sarà difficile portare a casa i punti che ci servono per lottare per il titolo nelle due gare che rimangono."

"Quest'anno comunque ci sta insegnando molto, stiamo imparando molto di più a livello di esperienza rispetto ai quattro mondiali vinti perché è nei momenti peggiori, quando si sbaglia, che si impara a crescere. Quando si vince è difficile imparare qualcosa."

kiara-fontanesi.jpg

La Fontanesi ha poi espresso la sua soddisfazione per il trasferimento del fidanzato nel team ufficiale Yamaha a partire dal 2017:

"Valentino Rossi è sempre stato il mio idolo da piccola, e lo era anche per Maverick. Era l'idolo un po' di tutti. Sono molto contenta per Maverick, perché chi corre in MotoGP non può che ambire ad entrare in un team del genere. Credo che sia qualcosa di molto speciale. Spero che possa fare il meglio possibile e che possa imparare tantissime cose, ma sono sicura che lo farà perché lui è molto sveglio sotto questo punto di vista."

In vista dei probabili duelli in pista che Vinales e Rossi si troveranno ad affrontare, la fuoriclasse italiana del motocross sa già per chi parteggiare:

"Sarà sicuramente bellissimo vederli lottare, tutti e due, ci saranno delle grandi gare. Come è già successo in Argentina quest'anno. Ma devo dire che se tra loro due dovesse avere la meglio Maverick sarei contenta, prché Valentino a già vinto tanto, e se Maverick riuscisse a fare qualche cosa in più, magari arrivargli davanti qualche volta, non potrei che essere dalla sua parte."

maverick-vinales.jpg

Anche lo stesso Maverick Vinales ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso dell'evento, commentano così la prima parte della sua stagione in MotoGP:

"E' stata una prima parte di stagione buona, positiva, e ne sono contento. Stiamo raggiungendo quelli che erano i nostri obiettivi, stiamo facendo bene, e credo che anche la moto abbia grandi margini di miglioramento. Quindi mi aspetto una seconda parte di stagione molto buona."

E in riferimento alla sua futura partnership con Valentino Rossi, lo spagnolo ha aggiunto:

"Penso che potremo fare tanto per il team, potremo lottare, quindi credo che il livello sarà alto. Valentino è un pilota che ti fa spingere al massimo."

fontanesi-vinales.jpg

  • shares
  • Mail