Presentato il Monster Energy FIM Motocross of Nations 2016

Il Motocross delle Nazioni torna a Maggiora dopo 30 anni dalla storica edizione del 1986.

bikes1_premxon2016.jpg

Presentata oggi a Milano la 70^ edizione del “Monster Energy FIM Motocross of Nations 2016”, in programma a Maggiora (NO) presso il Maggiora Park il 24 e 25 settembre. La gara vedrà i migliori piloti del mondo sfidarsi, per l’unica volta nel corso della stagione, a squadre, sotto i colori delle rispettive nazionali.

group4_premxon2016.jpg

Da sempre ritengo il fuoristrada la disciplina che può coinvolgere i giovani verso le due ruote a motore perché è ancora sinonimo di libertà, creatività, amore per il sacrificio e vera palestra per gli uomini di domani",spiega Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di Confindustria, ANCMA.

Giuseppe Luongo, il Presidente Youthstream presente oggi spiega invece: "il Motocross delle Nazioni è l’evento più importante dell’anno e non ha eguali in altri sport motociclistici, inoltre è quello che richiama più pubblico in assoluto, sia sul posto che come copertura televisiva, essendo trasmesso in 170 Paesi”.

cairoli1_premxon2016.jpg

Due giovani imprenditori Stefano Avandero e Paolo Schneider di Schava, in questi anni hanno creduto e investito nella rinascita del circuito. “per noi l’organizzazione del Motocross delle Nazioni rappresenta qualcosa di davvero importante, un sogno, un traguardo", racconta Paolo Schneider, "la nostra è davvero una bella storia da raccontare, due giovani che avviano un progetto legato allo sport e all’organizzazione di grandi eventi, rilanciando in chiave moderna uno dei circuiti più importanti e mitici al mondo, circondato da un piccolo paese di 2000 abitanti dove la maggior parte delle persone sono coinvolte in un modo o nell’altro nella vita del Maggiora Park".

monsterine1_premxon2016.jpg

Grande euforia anche tra i tema che si preparano all'evento, la squadra Americana è alla ricerca del riscatto, quella italiana invece è capitanata dall'otto volte campione del mondo Antonio Cairoli determinato a tornare sul Podio. Gli outsider della Germania e del Belgio possono rivelarsi grandi sorprese.

  • shares
  • Mail