Assen MotoGP, Dovizioso in pole bagnata su Rossi. Si salva Marquez. Naufragio di Lorenzo. Tante cadute

Andrea dovizioso regala la pole position a Ducati nel GP d'Olanda della MotoGP 2016. Valentino Rossi in 1a fila con Redding, Petrucci 10°.

Scrutare il cielo sopra la piana di Assen non conviene tanto i nuvoloni si rincorrono più veloci delle moto in pista mandando a carte quarantotto ogni previsione, non solo quella del meteo.

Così la MotoGP si trova a disputare le qualifiche con 17 gradi di temperatura esterna e 21 gradi sull’asfalto e quel che è peggio con asfalto traditore fra asciutto-non asciutto, l’umido, il bagnato, l’allagato.

Volete Assen? Eccolo! E' così da sempre. Chi ha il “braccino” in queste condizioni da … Assen? Chi, invece, se ne infischia e apre il gas pur dimenticandosi del cronometro e puntando solo al posto in griglia?

valentino-rossi-assen.jpg

Pe farla breve, coerentemente con i miglior tempi delle prove, la Ducati si ripete in meglio, stavolta con Andrea Dovizioso, dopo gli exploit delle libere, ancora davanti a tutti: 1’45.246, lentissimo ma meno lento di tutti gli altri, quindi prima pole stagionale, primo posto nella prima fila in gara domani.

Il Dovi ha giocato d’astuzia uscendo nel momento giusto e seguendo anche le traiettorie di Rossi davanti a lui… Ci sta. Un exploit che non è poco, soprattutto se Giove Pluvio continua a fare quel che da queste parti fa da sempre. Guida morbida, con la Rossa che piega e danza che è un piacere, capace di scaricare la sua potenza meglio di tutte le moto avversarie.

Capito? Bravo Andrea forlivese, stavolta locomotiva di un treno dove l’altro Andrea (Iannone) è nel vagoncino di coda, terza fila, nono tempo (+2.321), come dire, un abisso. E’ quasi festa Ducati: oltre a Dovizioso in pole c’è Redding terzo tempo (+1.066) in prima fila, c’è Hernandez sesto tempo (+1.582) in seconda fila, c’è – oltre a Iannone nono che dovrà partire dal fondo per la nota penality del GP di Catalogna per il ko a Lorenzo – Petrucci nella top tean (+2.355).

dovizioso-assen.jpg

E i big, i “tre moschettieri” che si giocano il mondiale? Rossi c’è. Scruta il cielo, tasta l'asfalto e via! Solita zampata finale che quando serve arriva implacabile: secondo tempo (+0.715), manna dal cielo specie se domani piove. Una (ennesima) dimostrazione di straordinaria capacità di saper gestire ogni situazione, ogni opportunità, ogni sbavatura e difficoltà degli avversari.

Già. Si salva Marquez, prendendosi rischi con sbandate-show e anche caduta finale nella Q2, ma acciuffando un quarto tempo (+1.184) che vale di più, considerato il quadro.

E la Honda si salva anche con Crutchlow, quinto tempo (+1.322), ma si perde il solito Pedrosa, chissà dov’è.

E Jorge Lorenzo? Non pervenuto, quarta fila, undicesimo tempo. Domani un gran remare, forse fra i flutti. Non bene neppure Espargaro con la Suzuki in terza fila, ottavo tempo (+1.872) dietro al fratello su Yamaha Tech3, settimo tempo (+1.751). Dopo la top ten, l’abisso. O peggio. Con Jorge Lorenzo, come detto, nella bufera, 11esimo tempo, quarta fila, evitando rischi ma non il flop.

Le tante cadute di oggi non sono di buon auspicio per domani. Una gara in cui può capitare tutto, anche per la classifica. Assen non si smentisce.

MotoGP Assen 2016 - Classifica Q2

2016-assen-parco-chiuso.jpg

1 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team 1'45.246
2 Valentino ROSSI | ITA | Movistar Yamaha MotoGP 1'45.961 +0.715 / 0.715
3 Scott REDDING | GBR | OCTO Pramac Yakhnich 1'46.312 +1.066 / 0.351
4 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 1'46.430 +1.184 / 0.118
5 Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda 1'46.568 +1.322 / 0.138
6 Yonny HERNANDEZ | COL | Aspar Team MotoGP 1'46.828 +1.582 / 0.260
7 Pol ESPARGARO | SPA | Monster Yamaha Tech 3 1'46.997 +1.751 / 0.169
8 Aleix ESPARGARO | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'47.118 +1.872 / 0.121
9 Andrea IANNONE | ITA | Ducati Team 1'47.567 +2.321 / 0.449
10 Danilo PETRUCCI | ITA | OCTO Pramac Yakhnich 1'47.601 +2.355 / 0.034
11 Jorge LORENZO | SPA | Movistar Yamaha MotoGP 1'47.897 +2.651 / 0.296
12 Maverick VIÑALES | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'48.415 +3.169 / 0.518

MotoGP Assen 2016 - Classifica Q1

pol-espargaro.jpg

1 Pol ESPARGARO | SPA | Monster Yamaha Tech 3 1'48.482
2 Yonny HERNANDEZ | COL | Aspar Team MotoGP 1'48.535
3 Hector BARBERA | SPA | Avintia Racing 1'48.830
4 Bradley SMITH | GBR | Monster Yamaha Tech 3 1'48.909
5 Alvaro BAUTISTA | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 1'49.163
6 Dani PEDROSA | SPA | Repsol Honda Team 1'49.364
7 Eugene LAVERTY | IRL | Aspar Team MotoGP 1'49.678
8 Stefan BRADL | GER | Aprilia Racing Team Gresini 1'49.685
9 Jack MILLER | AUS | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS 1'49.775
10 Tito RABAT | SPA | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS 1'49.779
11 Michele PIRRO | ITA | Avintia Racing 1'50.204

redding-assen-2016.jpg

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: