Bel & Bel Zero-Scooter: NineBot ispirato dalla Vespa

Il tema della mobilità suscita molto interesse e genera un ricco ventaglio di offerte.

La Vespa fa scuola, in tutte le salse. Questo prodotto di design esprime un immenso valore creativo. Alle sue forme, sensuali ed eterne, si sono ispirati molti interpreti del mondo dell’arte. Anche i progettisti dello studio spagnolo Bel & Bel sono rimasti colpiti dal fascino dell’iconico gioiello a due ruote di casa Piaggio, dai cui tratti hanno preso spunto per sviluppare lo stile dello Zero-Scooter, un NineBot autobilanciato molto simile a un Segway.

Il risultato è un prodotto di grande impatto, che clona solo in parte il mitico mezzo della tradizione italiana. Scudo e manubrio sono quelli della Vespa, il resto cambia totalmente, anche e soprattutto in termini di filosofia e di architettura generale. L’ibrido sembra riuscito, ma il fascino non è quello del modello scelto per mutuare le idee creative. Ovviamente manca il sedile, perché la natura del veicolo è diversa. In compenso, posso essere modificate le sovrastrutture, per adeguarle alle specifiche esigenze della clientela.

Lo Zero-Scooter può raggiungere una punta velocistica di 20 km/h, con un’autonomia operativa di circa 30 chilometri. Per riportarlo alla carica completa, una volta esaurita l’energia, occorrono 3-4 ore di rifornimento alla presa. Il “giocattolo” di cui ci stiamo occupando è in grado di trasportare una persona dal peso non superiore ai 100 chilogrammi. La spinta è assicurata da motori elettrici gemellati. Il prezzo sfiora i 6 mila euro. A me sembra un po’ salato.

Bel & Bel Zero-Scooter in pillole

bel-and-bell-zero-scooter-090.jpg

Peso: 25 kg
Larghezza: 60 cm
Colori: qualunque
Ricarica veloce: 3-4 ore
Garanzia: 2 anni
Carico massimo: 100 kg
Velocità massima: 20 chilometri all'ora
Chilometraggio: 25km-30 km
Batteria: 55V / 450 Wh
Potenza: 2 x 1350W

  • shares
  • Mail