Jonathan Rea: "A Misano per vincere entrambe le gare"

L'iridato della Superbike a caccia di riscatto nel secondo round 'italiano' della WSBK 2016: "Negli ultimi anni ho sempre fatto bene a Misano"

imola_worldsbk_kawasaki-5.jpg

Il round di San Marino del Mondiale Superbike 2016 si avvicina e il pubblico italiano è certamente impaziente di vedere all'opera i protagonisti del massimo campionato per derivate dalla serie in un round che si preannuncia già combattutissimo tra i cordoli del Misano World Circuit 'Marco Simoncelli' (clicca qui per orari e copertura televisiva del fine settimana).

L'uomo da battere, volenti o nolenti, resta il Campione del Mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), saldamente al comando della classifica piloti a metà stagione con 56 punti di vantaggio sul compagno di box Tom Sykes, autore di una sublime doppietta nelle due precedenti gare di Donington Park - condite dalla Superpole con record della pista - ma ancora distanza siderale nella corsa al titolo.

misano_preview_rea.jpg

Anche se Sykes gli ha 'rubato la scena' nel round 'di casa', a Donington Rea ha comunque messo in cascina due podi che gli hanno permesso di tenere a debita distanza in classifica sia il compagno di squadra che il 'ducatista' Chaz Davies (Aruba.it Sucati SBK). Così il nord-irlandese sull'imminente weekend di gare:

"Misano è un circuito che mi piace molto e che ha molti ricordi speciali per me, perché ho vinto lì la mia prima gara in assoluto nel Mondiale SBK e anche per la bella doppietta dell'anno scorso. Sono entusiasta di correre su questa pista perché negli ultimi anni ho sempre fatto un ottimo lavoro da queste parti. Anche se non abbiamo portato a casa una vittoria a Donington credo di aver comunque guidato davvero bene."

wsbk-2016-uk-9.jpg

Dopo il recente e fruttifero test del team ufficiale di Akashi a Jerez de La Frontera, Rea si è spavaldamente dichiarato alla ricerca del 'bottino pieno' in riva all'Adriatico:

"Abbiamo fatto una due-giorni di test molto produttivo a Jerez, siamo riusciti a collaudare anche alcune cose per il futuro, ma abbiamo ottenuto anche delle conferme sulla direzione intrapresa con il set-up della moto a Sepang e a Donington: sembra che abbiamo ritrovato la strada giusta. Penso che possiamo essere abbastanza ottimisti sull'assetto di base base con il 2016 Ninja ZX-10R. A Misano voglio provare di vincere entrambe le gare, perché è ormai un paio di rounds che non salgo sul gradino più alto del podio".

girls-sbk-donington-2016-038.jpg

  • shares
  • Mail