Hayden con VdMark alla 8 Ore di Suzuka 2016

Honda ufficializza i suoi team di punta per l'importante evento endurance giapponese. Anche Aegerter e PJ Jacobsen in gara.

vdmark-8-ore-suzuka-2015.jpg

Honda ha annunciato ufficialmente le sue squadre di punta per la 39a edizione della 8 Ore di Suzuka, che quest'anno coincide con il terzo appuntamento del mondiale FIM Endurance 2016 e che avrà luogo sul celebre tracciato giapponese Domenica 31 luglio.

Tra i team principali che saranno in gara con le Fireblade ci sarà il F.C.C. TSR Honda, secondo nell'edizione dello scorso anno, che qusta volta tenterà il 'colpaccio' con un equipaggio formato dal giapponese Kazuma Watanabe (quest'anno già 3° alla 24 Ore di Le Mans) il pilota svizzero della Moto2 Dominique Aegerter (che sarà alla sua 3a partecipazione consecutiva a Le Mans) e l'americano Patrick 'PJ' Jacobsen, attualmente tra i contendenti del Mondiale Supersport.

hayden-vdmark.jpg

Un'altra compagine che lotterà per le posizioni di vertice è il team Musashi RT HARC-PRO, che schiererà due dei piloti con i quali si è assicurato la vittoria nelle edizioni 2013 e 2014 dela corsa: l'esperto giapponese Takumi Takahashi (che quest'anno corre nella classe JSB1000 del campionato nazionale All Japan Road Race) la giovane stella olandese del Mondiale superbike, Michael Van Der Mark. Terzo pilota, di ritorno alla 8 Ore di Suzuka dopo 13 anni di assenza, sarà l'ex campione della MotoGP Nicky Hayden, compagno di box di van der Mark nel team Honda WSBK).

Oltre a quest ci saranno altri 8 team 'associati' con Honda tra cui spiccano il Satu HATI Honda Team Asia, in gara per il quinto anno consecutivo con giovani talenti esclusivamente di origine asiatica e il team Honda Kumamoto Racing, proveniente dalle zone colpite dal terremoto.

hayden-nicky-2016.jpg

Nicky Hayden ha così commentato il suo ritorno alla 8 Ore di Suzuka, un evento al quale non aveva fatto mistero di voler partecipare negli ultimi mesi:

"Per me è un grande onore tornare a competere in una gara come la 8 ore di Suzuka, che ha una lunga storia ed è un genere di corsa molto diverso da quello a cui sono abituato, con la partenza a piedi, i pit-stop e il lavoro da fare con i compagni di squadra per trovare il giusto set-up per tutti! Vista la lunga pausa estiva che dovremo affrontare in SBK, sono felice di avere la possibilità di continuare a guidare moto e rimanere attivo. Sarà una sfida lunga e difficile, con molte buone squadre a darsi battaglia, ma sarebbe davvero bello vincere e aggiungere quel trofeo alla mia collezione".

van-der-mark.jpg

Gli fa eco il compagno Michael Van der Mark, ormai un habituè dell'evento nipponico da sempre tenuto in grandissima considerazione dalle case costruttrici del Sol Levante:

"Sono molto felice e onorato di poter correre di nuovo alle 8 ore di Suzuka di quest'anno! Questa gara è sempre un qualcosa di speciale durante l'anno e io non potevo certo mancare a questo appuntamento dopo quanto successo l'anno scorso [team ritirato dopo un'ora di gara per l'incidente di Casey Stoner]. Insieme al Musashi RT HARC-PRO team abbiamo raccolto degli ottimi ricordi in questa corsa e il nostro obiettivo principale, naturalmente, è quello di vincere anche nel 2016. Insieme a Nicky e a Takumi avremo una squadra davvero molto forte".

fireblade-ewc.jpg

  • shares
  • Mail