Pagelle MotoGP 2016: la “cinquina” di Jorge, che sberla! Super Marquez. Rossi passo falso per il motore ko

Pagelle del Gran Premio del Mugello della MotoGP. Strepitosi Jorge Lorenzo e Marc Marquez, sfortunato Valentino Rossi

MotoGP Mugello 2016 - Ecco le pagelle di Motoblog del Gran Premio di Italia classe regina, sesto round del Campionato Mondiale MotoGP 2016.

LA GARA: giallo, bianco, nero. Voto 9+ Per i “nemici” di Valentino Rossi vedere il 9 volte iridato in una nube di fumo bianco vale il costo del biglietto. Per i fan del “Dottore”, disperazione. Ma il biglietto va messo in vetrina per l’ultimo giro di Lorenzo e Marquez e il fotofinish con 19 millesimi di distacco. Fra sciabolate e fioretti: per palati fini. Chi fischia sotto il podio il “nemico” e chi abbandona il circuito al “ko” del proprio idolo? Voto 0.

LORENZO: cinquina. Voto 10+ Il maiorchino della Yamaha (voto 10) ci mette molto del suo prima per domare Rossi poi per tenere a bada e fiocinare Marquez, col guizzo della scia. E il boato (mancato) per il Jorge-killer, qui 5° centro nelle ultime 6 gare MotoGP? Trionfo che vale oro per il morale e mette le ali in classifica generale. Il “re” sulla via per essere incoronato … “imperatore”? Yamaha gode a metà. O … meno?

Moto GP Spanish rider Jorge Lorenzo (Yamaha) celebrates on the podium after winning the Moto Grand Prix ahead of Spain's Marc Marquez and Italian Andrea Iannone at the racetrack in Mugello on May 22, 2016.  Jorge Lorenzo overtook Marc Marquez at the line to win the Italian MotoGP on Sunday, as home favourite Valentino Rossi retired with a mechanical problem. Spaniard Lorenzo took the lead from pole-sitter Rossi at the first corner, but the Italian nine-time world champion bowed out early after his bike failed him when he was looking primed to make a pass.  / AFP / GIUSEPPE CACACE        (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

MARQUEZ: l’ombra. Voto 10 Si può fare di più con la Honda (voto 8-) che tiene a fatica la ruota in scia e svirgola, incapace di recuperare il gap di inizio stagione? Marc stringe i denti in attesa della… “nuova” moto dimostrando anche capacità di fare risultato (secondo in volata!) rimanendo in… piedi! Gran manico cui la Honda deve dire un grosso “grazie!”…

IANNONE: il “guastafeste”. Voto 9+ L’Andrea con il benservito della Ducati (voto 9) corona una bella gara in gran rimonta con un podio di prestigio, il giro veloce e il record di velocità (354,9Kmh). Quando non combina casini “The maniac” non manca né lo show né il risultato. Peccato quella frizione alla partenza! A Borgo Panigale hanno toppato nel cambio dei due Andrea? Ducati, festa rinviata: aspettando Jorge (e Casey)…

Moto GP Italian rider Andrea Iannone (Ducati) celebrates the third place on the podium of the Moto Grand Prix at the racetrack in Mugello on May 22, 2016. Spanish rider Jorge Lorenzo won the race ahead of Spain's Marc Marquez and Italy's Andrea Iannone (Ducati). Jorge Lorenzo overtook Marc Marquez at the line to win the Italian MotoGP on Sunday, as home favourite Valentino Rossi retired with a mechanical problem. Spaniard Lorenzo took the lead from pole-sitter Rossi at the first corner, but the Italian nine-time world champion bowed out early after his bike failed him when he was looking primed to make a pass.  / AFP / GIUSEPPE CACACE        (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

ROSSI: passo falso. Voto (n.c.). Atteso dai 130 mila e passa del Mugello al trionfo – dopo l’exploit della pole – il “Dottore” è costretto a dare forfait al 9° giro per il ko del propulsore, naufragando in un nuvolone bianco i sogni di gloria. Colpa del motore più “spremuto” per le esigenze di velocità del Mugello o difetto di qualche pezzo (ma in entrambi i motori?) o invece colpa di Vale (e al mattino di Jorge) attaccati al .. cambio nelle staccate a babbo morto con conseguenti fuorigiri … spaccavalvole? Zero punti e – 37 da Jorge. Salita con nebbia. Alla prossima gara si spera che il premier Renzi si interessi… d’altro.

PEDROSA: il “solito”. Voto 7- Non va lontano dal podio ma ancora una volta fa un’altra corsa rispetto ai fuggitivi e soprattutto rispetto al suo compagno di squadra Marquez. Dani, sempre gran signore in pista e fuori, guida bene e incamera per sé buoni punti ma nel ciclismo i “gregari” sono utili al capitano. E qui?

VINALES: controfigura. Voto 6- Convince con uno splendido secondo tempo in qualifica a 94 millesimi da Rossi che lo deve ringraziare per la scia, ma in gara non ci mette (quasi) niente del … suo. Il ragazzo prodigio della Suzuki (voto 8+) pensa (già) alla … Yamaha?

DOVIZIOSO: la bandiera. Voto 7+ L’Andrea forlivese che resta in Ducati perde il primo confronto (dopo la chiusura della campagna contrattuale) con l’Andrea abruzzese con il foglio di via ma finalmente taglia il traguardo non sconfiggendo neppure stavolta la iella per il gap al braccio destro responsabile di alcune sbavature e il lungo alla San Donato. Il colpo d’ala viene rimandato (ancora). Aspettiamo.

SCARPERIA, ITALY - MAY 22:  Fans waiting Valentino Rossi on the track at the end of the MotoGP race during MotoGp of Italy - Race at Mugello Circuit on May 22, 2016 in Scarperia, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: