Iannone svetta nel Day-1: "Mugello importante per noi"

Andrea Iannone sugli scudi nella prima giornata di libere della MotoGP per il GP d’Italia, chiusa in testa dal ducatista grazie al suo 1:47.696

iannone-motogp-2016.jpg

L'attesissimo fine settimana del GP di'Italia, 6° round del Motomondiale 2016 (clicca qui per orari e copertura TV) non poteva iniziare meglio per Andrea Iannone (Ducati Team), autore del miglior tempo nel venerdì di 'libere' della MotoGP al Mugello grazie al crono di 1:47.696.

Il pilota di Vasto, all'ultima apparizione in 'rosso' al Mugello prima del suo appena ufficializzato passaggio in Suzuki a fine anno, è sembrato subito molto determinato nelle FP2 dopo che la sessione del mattino era stata praticamente 'neutralizzata' dalla pioggia mattutina.

iannone-andrea.jpg

Andrea Iannone ha rifilato distacchi significativi alla concorrenza - 461 millesimi al secondo classificato Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha), 549 alla sorprendente wild-card Michele Pirro - ma nei suoi commenti non si è detto del tutto soddisfatto:

“Sono contento perché qui al Mugello giochiamo in casa ed è una gara molto importante per noi e quindi dobbiamo assolutamente riuscire a sfruttare al meglio il nostro potenziale. All’inizio del turno del pomeriggio ho fatto un po’ di fatica perché la pista non era molto gommata rispetto ai test che abbiamo svolto qui prima di Le Mans. Abbiamo un po’ meno grip soprattutto al posteriore e all’inizio il mio feeling non era così buono. Però girando sono riuscito a trovare delle buone sensazioni e a spingere forte. Alla fine è stato un turno molto positivo, anche se domani dovremo ancora migliorare alcuni aspetti, che però abbiamo già individuato.”

iannone.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail