Davies vince Gara-1 a Imola: "Ducati competitiva"

Chaz Davies imprendibile si aggiudica la Gara-1 di Imola e punta al bis nella seconda manche di domani, 5° Davide Giugliano.


Dopo aver conquistato in mattinata la Superpole, Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati) è andato a vincere oggi Gara-1 della Superbike per il round di Imola, quinto appuntamento stagionale per il massimo campionato delle 'derivate dalla serie' (clicca qui per orari e copertura TV).

Il gallese è stato protagonista di una corsa condotta dall'inizio alla fine, diventata particolarmente agevole a 12 giri dal termine per via di un'errore di Jonathan Rea (Kawasaki racing Team), che in quel momento gli era alle costole. L'inopinato 'lungo' del Campione del Mondo lo vedeva precipitare a oltre 5" di distacco da Davies, che poteva così amministrare il consistente vantaggio fino al traguardo. L'alfiere britannico di Borgo Panigale ha fatto segnare anche il giro veloce con 1:46.700, regalando alla Panigale R la prima storica vittoria su suolo italiano.

ducati-sbk-imola-2016-14.jpg

Questo il commento di un gongolante Chaz Davies sul suo strepitoso sabato a Imola:

“È stata una gara perfetta. Sono partito bene e mi sono messo a spingere a testa bassa fin dai primi giri. Inizialmente ho lottato testa a testa con Rea, dopo qualche giro ho provato a dare uno strappo e mi hanno segnalato che avevo preso margine, ma non mi sono rilassato ed ho tenuto lo stesso ritmo il più a lungo possibile. Vincere qui è diverso da qualsiasi altra pista, Imola è ‘casa’ per Ducati ed una vittoria qui ha un sapore speciale. Da Aragon in poi, la mia Panigale R è sempre stata molto competitiva."

"Gli aggiornamenti di motore ci hanno consentito di lottare alla pari, e voglio ringraziare Ducati per avermi dato un pacchetto così completo. Dobbiamo continuare così, sperando di riuscire a ripeterci domani. Le previsioni danno possibilità di pioggia, e dobbiamo essere pronti per ogni evenienza”.

IMOLA, ITALY - APRIL 30:  Chaz Davies of Great Britain and ARUBA.IT RACING-DUCATI celebrates the victory with team under the podium at the end of the Superbike Race 1 during the World Superbikes - Qualifying at Enzo & Dino Ferrari Circuit on April 30, 2016 in Imola, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Davide Giugliano, ottimo secondo nella Superpole dietro al compagno di squadra, ha chiuso la gara al 5° posto nonostante lo sfilamento di un collettore di scarico a seguito di un cambio marcia, problema che ha inevitabilmente compromesso l'efficienza della moto. Il pilota romano spera comunque di rifarsi già nella gara di domani:

“La gara era iniziata tutto sommato bene, non mi è stato possibile tenere il passo dei primi ma stavo cercando di gestire le gomme per riavvicinarmi e lottare per il podio nella seconda parte di gara, ma dopo pochi giri ho accusato un calo di potenza ed ho dovuto giocare in difesa. La cosa buona è che siamo comunque riusciti a finire la gara, portando a casa dei punti importanti. Guardiamo il lato positivo, non siamo ancora competitivi come vorremmo ma rispetto a ieri abbiamo fatto un bel passo avanti e domani, anche se il meteo potrebbe mischiare le carte, avremo un’occasione per migliorare ancora”.

IMOLA, ITALY - APRIL 30:   Davide Giugliano of Italy and ARUBA.IT RACING-DUCATI  greets the fans at the end of the the Superbike Race 1 during the World Superbikes - Qualifying at Enzo & Dino Ferrari Circuit on April 30, 2016 in Imola, Italy.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)


Stefano Cecconi, Team Principal di Aruba.it Racing - Ducati, ha così espresso la soddisfazione della squadra per gli ottimi risultati ottenuti oggi davanti al 'pubblico amico':

“Non poteva esserci un posto migliore di Imola per tornare alla vittoria, una cornice fantastica dove la passione dei nostri tifosi è più viva che mai. Fin qui, con Chaz, abbiamo fatto bottino pieno tra pole position, giro veloce e vittoria. Davide, dal canto suo, ha dato una risposta importante sia in qualifica che in gara, dove è stato consistente nonostante un problema. Domani puntiamo a far salire entrambi sul podio”.

sbk-imola-2016-ducati-3.jpg

  • shares
  • Mail