OMT Garage vince il Lord Of The Bikes con la "Silver Knight"

La "Silver Knight" di OMT Garage l'ha spuntata su "Roxy" di Officine 08, conquistando i tre giudici. Tema dell'elaborazione: stile gentleman

Dopo sei puntate, si è concluso Lord of the Bikes, il primo talent TV dedicato alla customizzazione della motocicletta, andato in onda su Sky Uno con la conduzione di DJ Ringo. Ad aggiudicarsi la finale, conquistando i tre giudici - il celebre preparatore Filippo Barbacane, il giornalista Paolo Sormani e l’artista e decoratrice Aryk - è stata la creatura di OMT Garage, la "Silver Knight", realizzata su base Moto Guzzi V9.

lord-of-the-bikes-roxy.jpg

L'altra finalista, "Roxy", sempre su base Moto Guzzi V9, è stata realizzata da Officine 08. Il tema della puntata finale era realizzare una special in stile gentleman. Oltre ad OMT Garage sono arrivati in finale le officine: Officine 08, Emporio Elaborazioni Meccaniche, Dino Romano e Anvil.

lord-of-the-bikes-dj_ringo.jpg

La prima parte della sfida di Lord Of The Bikes consisteva nel preparare una Moto Guzzi V7II, il best seller della casa di Mandello del Lario. A ogni puntata è stato assegnato un tema in base al quale elaborare la moto. La selezione ha condotto in finale i cinque team, che si sono cimentati nella elaborazione della nuova Moto Guzzi V9, protagonista della finale.

lord-of-the-bikes-1.jpg

La V9 è spinta da un nuovo motore di media cilindrata (850 cc) ed è disponibile in due versioni: la V9 Roamer, una custom leggera, divertente e facile da guidare e V9 Bobber dall'animo più sportivo e "dark", si distingue per il look essenziale, il total black e per i "grossi" pneumatici su cerchi da 16 pollici.

Tutte le moto preparate sono state esposte presso Motoplex City Lounge, il flagship store del Gruppo Piaggio situato in via Broletto 13 a Milano, a pochi passi dal Duomo. Le finaliste e la vincitrice, rimarranno visibili al pubblico fino al 6 Maggio prossimo. Affrettatevi!

  • shares
  • +1
  • Mail