Caduto dalla moto e soccorso, viene multato per guida senza patente

Cade dalla moto, si rompe una gamba e, tornato a casa, si vede recapitare una multa di cinquemila Euro per guida senza patente.

guida-senza-patente.jpg

Oltre al danno, la beffa, anche se profondamente cercata. Qualche giorno a fa, a Trezzo d'Adda, è avvenuto un incidente in apparenza come tanti. Un uomo ha perso il controllo del suo motociclo, forse a causa del manto stradale reso scivoloso dalla pioggia, ed è stato soccorso dall'ambulanza.

Trasferito all'ospedale di Vimercate, dove gli è stata diagnosticata la frattura della gamba destra, gli sono stati dati trenta giorni di prognosi. Una volta dimesso dalla struttura sanitaria per terminare la convalescenza a casa, ecco "la sorpresa", una multa.

Sul luogo dell'incidente, oltre al personale paramedico, era intervenuta anche la polizia locale, per gli accertamenti del caso. A seguito delle verifiche, all'uomo è stata elevata una contravvenzione per guida senza patente.

La violazione è stata recentemente depenalizzata con il decreto legislativo n. 8/2016, entrato in vigore il 6 febbraio 2016, (art. 116, comma 15, Codice della Strada) ed ora fa parte dei comportamenti sanzionabili per via amministrativa. La multa comminata è di 5 mila Euro, decisamente una bella botta dopo quella fisica rimediata nell'incidente.

  • shares
  • Mail