Superbike al TT Assen per il 4° Round

La SBK fa tappa ad Assen per il quarto round del Mondiale delle derivate dalla serie.

Dutch TT Assen Circuit

SBK Assen 2016 - "Assen non è più quello di una volta..." si sente spesso dire da parte dei piloti. Tuttavia, nonostante le molte modifiche apportate al circuito negli ultimi anni, l'alone mitico di quello che per anni è stato definito "l'Università della Moto" rende il round olandese un appuntamento imperdibile per ogni appassionato: infatti, il 15 aprile il Mondiale Superbike fa tappa al TT Circuit, teatro di epici duelli sia nelle derivate di serie che nella GP.

Il TT Assen Circuit, uno dei più vecchi tracciati del mondo, è per altro particolarmente congegnale ai due piloti che guidano la classifica, Johnny Rea e Chaz Davies, veri e propri mattatori delle prime gare della stagione, il che fa prevedere che ad Assen ci sarà proprio da divertirsi.

wsbk_assen_2016-3.jpg

Con la doppietta dello scorso anno, il nord-irlandese della Kawasaki era stato dominatore dell'edizione 2015: in entrambe le gare aveva preceduto proprio un Chaz Davies che era sembrato il suo sfidante più credibile sulla pista olandese. Ma anche Tom Sykes sarà certamente della partita: nonostante una prestazione sottotono l'anno passato, il portacolori del team KRT arriva ad Assen con tutta l'intenzione di battagliare alla pari con il proprio compagno di box e continuare la striscia positiva di questo inizio di stagione.

wsbk_assen_2016-2.jpg

Gli occhi del pubblico locale saranno però puntati tutti su Michael van der Mark, pilota di casa e grande protagonista di questa prima parte di campionato. Il rider del team Ten Kate pare trovarsi a suo agio su una CBR che sembra rinata, e proprio sulla pista olandese l'anno scorso aveva conquistato una doppia terza piazza che lo rese il primo pilota olandese a salire sul podio nel Mondiale delle derivate di serie. Ma attenzione anche a Nicky Hayden che il TT Assen lo conosce molto bene. Con queste premesse e i protagonisti così carichi, il round della SBK che andrà in scena il prossimo week end non può che riservarci grandi brividi e scintille!

wsbk_assen_2016-1.jpg

Novità Pirelli


Nel quarto appuntamento della stagione 2016 Pirelli, per la prima volta, metterà a disposizione dei piloti della classe SBK la nuova soluzione anteriore di gamma SC3 che costituisce l’opzione in assoluto più dura della linea DIABLO Superbike ed è una novità assoluta per il 2016.

La nuova soluzione SC3, disponibile in gamma sia per l’anteriore che per il posteriore, è quella più robusta tra quelle presenti ed è stata sviluppata grazie all’esperienza acquisita da Pirelli in Superbike e alle numerose vittorie in competizioni quali la 24 Ore di Le Mans e il Bol d’Or. Si tratta di una soluzione che nasce soprattutto per essere utilizzate nel corso di gare endurance o in tutti quei casi in cui è richiesta una elevata resistenza e una durata delle prestazioni superiore a quelle che le altre mescole sono in grado di garantire.

La SC3 si dimostra efficace anche all'anteriore e rispetto ad una SC1 garantisce un chilometraggio maggiore a scapito però del grip e del contact feeling, mentre se paragonata alla SC2 continua ad offrire un chilometraggio superiore ma, per contro, una minore precisione di guida. La SC3 sarà quindi introdotta nelle tappe europee più fredde, in cui è necessario utilizzare una soluzione molto protetta e resistente che difficilmente possa strapparsi con il freddo.

  • shares
  • Mail