Cal Crutchlow rimpiange la Ducati o la Yamaha?

Cal Crutchlow ha dichiarato di aver cambiato squadra nel momento sbagliato. Rimpianti per Ducati o Yamaha?

Cal Crutchlow è un pilota schietto, sincero, che dice quello che pensa senza peli sulla lingua a chiunque ed in ogni circostanza. In una breve intervista apparsa su motogp.com non ha certo nascosto di aver fatto scelte sbagliate in passato. Ci sta, capita, a tutti. E' capitato anche Valentino Rossi con la Ducati di scegliere il periodo sbagliato per tentare il colpaccio in sella ad una moto italiana. E lo stesso è probabilmente capitato al pilota inglese che si è comunque detto contento di correre nel Team LCR Honda per il secondo anno consecutivo.

“Nel corso degli anni mi sembra di essere cresciuto come scuderia però è anche vero che ho fatto un po’ come Fernando Alonso in Formula 1, mi sono trasferito nel momento sbagliato. - ha detto Crutchlow - Quando ho lasciato tutto poi è andato per il meglio! Non mi pento della decisione che ho preso, al momento era in linea con quanto pensavo allora. A volte si guarda al passato e con il senno del poi si pensa a come sarebbe stato in sella ad un’altra moto. Ma adesso devo pensare a quello che ho. È bello essere in LCR per il secondo anno consecutivo, stiamo lavorando a stretto contatto con il costruttore per cercare i migliori risultati possibili”.

Chissà quale sia realmente la moto che velatamente rimpiange il pilota inglese, una Yamaha M1 oppure una Ducati Desmosedici?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO