Test WSBK, Giugliano: "ho un buon ritmo"

Davide Giugliano 3° nei Test WSBK in Australia è pronto al via del Mondiale delle derivate dalla serie

Ducati può ritenersi soddisfatta degli ultimi test pre-stagionali che si son conclusi oggi sul tracciato australiano di Phillip Island dove il prossimo weekend prenderà il via il Campionato Mondiale Superbike. Con una temperatura di 38° (41° sull'asfalto) - simile a quelle che dovrebbe esserci nelle 2 gare - entrambi i piloti hanno preferito concentrarsi sulla distanza di gara, con un occhio di riguardo soprattutto per l’usura degli pneumatici.



Davide Giugliano (85 giri percorsi in totale) è comunque riuscito a migliorare i propri riferimenti di circa quattro decimi, chiudendo al 3° posto nella classifica combinata a soli tre decimi dalla Kawasaki di Tom Sykes. Chaz Davies, ancora dolorante dopo la caduta di ieri, ha preferito adottare un approccio più cauto al mattino e – viste le numerose cadute del pomeriggio - non è riuscito ad abbassare i propri tempi sul. Ha chiuso quindi i test in 10a posizione (+0.581) ma con 97 giri all’attivo.

“Il bilancio generale è positivo. Sono molto soddisfatto delle prestazioni ottenute nel mattino, in condizioni climatiche che dovrebbero rispecchiare quelle del week-end di gara. - ha detto Davide Giugliano - Ci resta solo un piccolo passo avanti da fare in termini di aderenza a centro curva. Peccato per la sessione pomeridiana, avrei voluto fare un long-run ma le condizioni climatiche non me lo hanno permesso. Il caldo estremo non favorisce chi ha una guida scorrevole come la mia, e poi ci sono state talmente tante cadute e bandiere rosse che ho preferito non prendere rischi inutili. Sono comunque riuscito a fare 22 giri con la stessa gomma, tenendo un buon ritmo”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO